martedì 5 maggio 2015

BookInFront: I Precetti di Wonder (7)


Buongiorno amici di Everpop, tornano dopo qualche giorno di assenza i Precetti di Wonder (causa Comicon). Senza indugi passiamo al nuovo precetto.
Ecco il primo precetto primaverile (in Wonder ovvio), quello di Maggio:
Le parole gentili non costano molto. Tuttavia ottengono molto. (Blaise Pascal)
quo
Questo precetto non è molto difficile, anzi lo si può riassumere in poche frasi. Breve e conciso.
SVOLGO
Come s’è sempre detto, le parole gentili sono balsamo per l’anima, e per il cuore. Una parola gentile al mattino, può farti iniziare al meglio la giornata; a metà mattino ti aiuta a proseguire al meglio; nel tardo pomeriggio, o a sera, può salvare una situazione, renderla migliore. Parole gentili, scritte su un biglietto d’auguri, ad esempio, (per alcuni eh) valgono molto più del regalo stesso, perché son scritte col cuore, sono qualcosa di unico e personale; le puoi riprodurre, ma non avranno mai lo stesso effetto sull’animo di un altro. Ma soprattutto quelle parole, puoi conservarle, nel cassetto, ma soprattutto nel cuore. Con delle parole gentili si può fare molto: curare un cuore affranto, risollevare il morale, riempire un cuore silenzioso. Ho fatto (senza saperlo) di questo precetto uno stile di vita: Sorridi, ringrazia, e dì una cosa felice.
Breve e conciso. Soprattutto perché l’allergia mi sta distruggendo! Per oggi è tutto.
See you soon. -Lewis
p.s. E voi? Di parole gentili ne dite?

Nessun commento:

Posta un commento