giovedì 11 giugno 2015

Toons in the Box: Gentilmente offerti

Ehy Everpopolo! E’ giovedì, ed io nonostante abbia passato l’intera mattinata in ospedale, mantengo le mie promesse. Oggi il post lo pubblico dal cellulare (tra ospedale e casa), quindi perdonate eventuali brutture. E ora diamo il via ad un nuovo episodio.
Il primo Toons di oggi è stato richiesto da Ulde su FB, ed è:
Fillmore!
Parto con una chicca, che non tutti sanno: Fillmore! è una serie ispirata al telefilm degli anni 70 “Mod Squad – I ragazzi di Greer”, è una serie antiquata lo so, ma comunque è la base di questo cartone. Fillmore! nasce nel 2002, per Disney Channel, è arriva in Italia grazie Disney Channel Italia (Toon Disney), nel 2005, con i suoi 25 episodi. La serie narra le avventure ricche di mistero, che vedono protagonisti il giovane Cornelius Fillmore, e la sua amica Ingrid Third, la “Pattuglia di Sicurezza” della Scuola Media X, alle prese con casi misteriosi che si nascondono all’interno della scuola. Questo è uno di quei cartoni che non ha avuto successo, ed è proprio per questo che la Disney si vide costretta a cancellarla solo due anni dopo. A me nun me piaceva mica tanto!
Il secondo è offerto da Libralia, ed è:
Jem (Jem & The Holograms)
Jem è un cartone animato statunitense distribuito in seguito ad una collaborazione tra Hasbro e Sunbow Production, ed ispirata ad una linea di bambole della stessa Hasbro. La serie nacque nel 1985 (negli USA), e durò 65 episodi, trasmessi poi in Italia nel gennaio del 1987, su Italia 1, ed in seguito su Rete 4. La serie segue le vicende della giovane Jerrica Benton, che decide insieme alle sue amiche, Aja (chitarra), Shana (batteria) e Raja (batterista), e la sorella di Jerrica, Kimber Benton (tastiera), di creare un gruppo musicale. Diventa così Jem (grazie al potentissimo computer Synergy, uno strapotente pc a 64kb di RAM), una giovane cantante che scala in men che non si dica le classifice, insieme al suo gruppo le Holograms. Jem è una serie che è andata forte, tanto in Italia, quanto in America. Pensate che presto uscirà un film il live action, ispirato alla serie (che a me ha fatto un po’ caghè). E’ inutile dire che alla sua uscita, il merchandising è stato pressoché infinito, e continua tutt’oggi.
Infine, come sempre, uno offerto da me:
Leone il Cane Fifone
Tocca infine alla perla di Cartoon Network, Leone! Un idea di John Dilworth, andata in onda per la prima volta su What a Cartoon (contenitore di Cartoon Network), e poi diventato una vera e propria serie, mandata in onda per la prima volta su  1999. In Italia andò in onda su CN nel 2000, con il primo dei cinquantadue episodi (4 stagioni); passò poi su La 7 e su Boing, dove continua tutt’ora. La trama di Leone la conoscete tutti: c’è Leone, il cane trovatello, accolto dalla coppia formata da Marilù e Giustino. Leone è un cane fifone, ma allo stesso tempo coraggioso, che ha il compito di proteggere i suoi due padroni, da insidie e trame oscure. Il mio preferito nella serie era il Computer! Il cartone vinse un Annie Awards (2000) e un Golden Reel Awards (2001). Leone è stato un successone!

Nonostante i dolori e l’occhio pesto, io ci sono ancora! E stavolta pretendo ancora più commenti, ricordate: siete voi a scegliere!
Acciaccatamente presente, vi saluto e vi do appuntamento al prossimo post, qui su Everpop. See you soon! -Lewis

1 commento:

  1. I primi non li conosco, ma Leone il cane fifone lo conosco bene!! Adoravo quando Giustino e Marilù litigavano, e soprattutto adoravo Marilù!! *-*

    RispondiElimina