martedì 26 aprile 2016

Games of Words: Trono di Spade 6x01 - Recensione

Beeeeeentornati Everpoppini belli! Ieri è stato il 25 aprile, giornata mondiale di Game of Thrones, che torna finalmente sugli schermi dopo un annetto! Da questa settimana troverete qui su Everpop la “recensione” ai singoli episodi (che vi prometto non conterrà alcuno spoiler…magari solo dei piccoli ed insulsi spoilerini), che spero potrà farvi piacere.
Torna finalmente dopo un annetto buono una delle serie che più mi tiene incollato allo schermo. La prima puntata ha già lasciato il segno, e anche qualche scia di sangue! Una prima a dir poco interessante direi, ed ora vi spiego pure perché!
got-601(1).jpg
Iniziamo con Jon “che non sa niente soprattutto ora” Snow. Jon viene ritrovato e trascinato, e devo dire che la macchia di sangue che lascia è anche artistica (e credo che anche Ser Davos lo pensi). Allo stesso modo anche la cicatrice gli dona, beato te Giosnò! I pochi alleati rimasti si sono riuniti, e mentre lo si rimpiange, ci si prepara anche per il contrattacco. Ovviamente l’allegra brigata è capitanata da Ser Davos che, diciamocelo, ormai non ha più un caiser da far! Melisandre poi non poteva certo mancare, soprattutto visto che la protagonista di questo episodio è proprio lei. Già delle prime scene che la vedono protagonista lei appare cambiata, soprattutto nell’animo. Non la vediamo più come una donna fiera e potente, no, stavolta la cara Red Woman appare quasi fragile, molto più umana (anche se di umano sta donna ha ben poco). Io continuo la mia toria dalla scorsa stagione: Mel ce lo vuole con Jon! E il fatto che lei lo veda nelle fiamme (sta cosa sta degenerando eh!), avvalora la mia tesi. Jon “l’attirarosse” Snow! Intanto dall’altra parte del castello si battibecca sulla morte del Lord Comandante. C’è ovviamente anche il piccoletto infame che prenderei a schiaffi peggio di Carl di TWD e Nick di FEAR! Per quanto riguarda Ser Alister o come caspito si chiama, spero che qualcuno gli dia una testata da parte mia!
GOT 601 (2).jpg
Spostiamoci a Grande Inverno dove Ramsy Bolton (che sull’app TVShow Time viene anche apprezzato da 61 utenti) rimpiange la morte della sua amante, di cui ho anche già rimosso il nome, così come farete tutti voi da oggi in avanti. Lui non è cambiato per niente, è il solito scassamarrun di sempre, che si crede chissà chi, ma alla fine (come direbbero a Napoli) TUTT U BLOCC E NU SCEM! Sansa e fuggita con Theon, e lui VUOLE trovarli, ovviamente per fargliela pagare (e mi chiedo cosa voglia strappare ora al nostro caro Greyjoy). Perdonate la parentesi, ma ogni volta che vedo Ramsey, mi sembra di vedere uno Hobbit! Papà Bolton è anche più infame del figlio, soprattutto per le battute con il quale se ne esce. Poor Ramsey!
GOT-601.jpg
Tocca ora a Sansa “Mia na gioia” Stark, e Theon “Salsicciotto” Greyjoy, che scappano ILLESI, dopo una caduta di…quanti metri? 15? C’è gente in questa serie che è morta per molto meno, e lei riesce a non morire dopo un salto del genere. Sansa cara mi sa che la sfiga te la chiami solo in amore! Non contenti della caduta i due attraversano anche il lago ghiacciato, che ci regala un’epica scena con una Sansa spaventata dal fatto di doverlo attraversare. Prima di passare oltre mi chiedo: MA NDO CASS PIGLIANO TUTTI QUEI CANI I BOLTON? Ovviamente torna anche Brionne, che porella in tutta questa situazione (mi riferisco alla stagione passata) è quella che più ci ha rimesso. Quando Madamigella e Cavaliere si riuniscono, la scena mi è parsa tanto in stile Lady Oscar, mi aspettavo almeno un abbraccio, e invece…MAI NA GIOIA! Poi me la spiegate la formula per la “lealtà e servigio”? Perché a me è parso più la spiegazione un menù all’antica!
GOT 601 (3).jpg
E finalmente passiamo a casa Lannister. Ammetto che mi aspettavo di più. Speravo in una Cersei già carica di rabbia vendicativa. Ho trovato invece una Cersei sciatta, scialba e un tantino fragile. Senza dubbio è quella su cui punto di più in questa stagione, nonostante nelle scorse la odiassi dal profondo del mio corazon! Voglio vederla tirar fuori tutta la rabbia che cova dentro il suo cuore. Dopo aver pianto Myrcella (momento durato anche troppo), veniamo trascinati giù nelle prigioni, dove la mia amata e adorata Margaery (che ormai vedo sempre con un piede nella fossa) viene bullata dalla suora infama. Questa parte per me può essere ridotta nel semplice blablabla dell’Alto Passero, che manco crepa pure lui! Bisogna però dire che Natalie Dormer è figa anche con quattro stracci addosso!
Spostiamoci poi a Dohrne, dove finalmente c’è un po’ di azione. Qui vado veloce perché se no ci scappa lo spoiler! Ellaria è sempre più infame, e mi sembra che due delle sue figlie, le sfigate che non si fila nessuno, siano magicamente cambiate (ma forse mi sbaglio io, perché quelle due non mi hanno mai detto nulla). Dopo tutto questo….No! Mi fermo prima di esagerare. Passiamo oltre.
GOT 601 (4).jpg
Meereen (con quante E? MBOH). Tyrion e Varys (che porello sull’app TVShow Time conta meno di Bran e Joffrey) si interrogano sui Figli dell’Arpia, e su dove sia Dany. La cittadella ovviamente è in decadenza, e il pericolo è proprio dietro l’angolo (ME LO SENTO!). Daario e Jorah (che rimane sempre uno dei miei preferiti, anche se nessuno se lo fila), sono alla ricerca della Regina, e tra una galoppata ed un’altra iniziano a tirarsela, a mio avviso inutilmente, visto che nessuno se li fila (Dany in primis). BOOOOOOORING PART!
Passiamo invece alla parte succosa: Daenerys con i Dothraki. Sempre fiera e potente la nostra biondissima Regina, anche quando è sola, circondata dai nemici. Ciò che ogni volta mi fa morir dal ridere è la sua presentazione: “I’m Daenerys Stormborn, of the House Targaryen. The first of Her Name….” . Ci vuole coraggio solo a pronunciarla tutta di fila senza nemmeno mangiarsi una bistecca nel mezzo. Il suo sciorinare di nomi e appellativi però, a mio avviso, altro non è che un vecchio tipo di Curriculum Vitae. Già mi ci vedo: “Lei è?” “Sono Lewis Herald, della casa Everpop. Primo del mio nome. Re degli Everpoppini…” “LE FAREMO SAPERE”. Be’ potrei anche provarci però!
Tornando a Dany, ci credo che tutti si sottomettono alla fine, li rincretinisce con tutta sta tiritera! Spero che le sue conquiste finiscano qui, perché non vorrei che in un futuro prossimo alla domanda “Chi sei?” lei ci impieghi un intero episodio per rispondere.
GOT 601 (5).jpg
Tocca ad Aria “Ceca di Sorrento” Stark. In questo episodio penso sia un tantino inutile proprio come suo fratello B..Bra…oh insomma! Lo zoppo! La bionda che solitamente lava i copri (non ricordo nemmeno se ha un nome), ci da giù pesante, e fa la bulla con i deboli. Ma anvedi la nfamona!
Torniamo da Gionnino, dove ormai la battaglia tra i due schieramenti è praticamente alle porte. Ciò che più sconvolge però riguarda proprio la protagonista dell’episodio, Mel, che…BE NON VE LO DICO! Che vi faccio lo spoilerone finale? Correte a vedere l’episodio, e sperate di non far come me, che a 5 minuti dalla fine son crollato come una pera cotta!

Spero che questo prima “recensione” possa piacervi, così come quelle dello scorso anno riguardanti OUAT (che ahimè ho abbandonato da un po’). Molto presto arriveranno diverse chicche telefilmistiche direttamente dal Napoli Comicon. Vi racconterò della mia esperienza Telefilmistica in fiera, degli incontri con il cast di Outcast e Michael Cudlitz, e vi darò anche qualche dritta sul nuovissimo Outcast (che ho potuto vedere in anteprima, e che vi consiglio fortemente…ma vi spiegherò in questi giorni il perché). Nel frattempo, restate sintonizzati miei prodi Everpoppini!
See you soon! -Lewis

3 commenti:

  1. Devo ammettere che la sesta stagione è iniziata veramente alla grande, non ho ancora visto la seconda puntata, ma temo che sia abbastanza prevedibile per quanto riguarda le sorti di Snow :)
    Sapevo della scena di Melisandre come è veramente e ho ridacchiato quando il marito ha iniziato 3e che è un nudo così gratis dalla prima puntata?" ed io che pensavo aspetta di vedere la sorpresina :p

    RispondiElimina
  2. Devo ancora cominciare a vederla..dunque è stata una delusione??

    RispondiElimina
  3. GoT quest'anno è iniziato davvero col botto. Prima se non altro aspettavano la nona puntata per fare le stragi, qua in soli 40 minuti 2 morti stecchiti e pure male. Della serie #MaiNaJorah XD comunque, ho letto le varie teorie sulla forma della macchia di sangue di GIONSNÒ ma... io posso dire che NON CI HO VISTO UN TUBAZZO??? Ne parlavo con Clarissa dopo aver visto la puntata. Forse se andassi da uno psichiatra e lui mi mostrasse i famosi fogli con le macchie e mi chiedesse "cosa ci vedi?" risponderei "Una macchia"??? Chissà XD Comunque anche io tutte le voltè che vedo Ramsay penso a uno Hobbit, peccato che più che un Hobbit lo stronzone sia peggio di un orco/goblin/gollum... e pensare che un tempo eravamo convinti che il male fosse Joffrey Mwahahah! Comunque, sta sesta stagione è iniziata bene mi piace mi intriga e... spero che HBO/Martin/chitiraifili non ci deluda!

    RispondiElimina