lunedì 4 luglio 2016

Libri, Letture, e (La) Recensione: Emancipated di M.G. Reyes


Ehi Evereaders iniziamo questo lunedì con una nuova recensione? La recensione ad Emancipated vi aspetta in questo caldo e afoso primo lunedì di luglio!

EMANCIPATED
"Non ti aspettare che la verità ti protegga. Sono tutte balle."


EMANCIPATED
di M.G. Reyes
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Emancipated

EDITORE: Harper Collins Italia

GENERE: Young Adult

PAGINE: 308

PREZZO: 16,00€

USCITA: 16 giu 2016



TRAMA

Il bad boy, la brava ragazza, la diva, lo sportivo, la rocker, la nerd: sei ragazzi bellissimi e legalmente liberi dal controllo dei genitori per varie ragioni, ma con una cosa in comune: un segreto da nascondere. Segreto nr. 1: non tutti sono ciò che sembrano Ora vivono insieme in una casa a Venice Beach, si comportano come se appartenessero a una grande famiglia e vivono le proprie bugie. Uno ha assistito a un delitto, un altro potrebbe essere un assassino... e un terzo è lì per spiarli. Segreto nr. 2: la libertà non è gratis Mentre si aggrappano a un sogno di libertà e abbassano la guardia, il passato di soppiatto si avvicina. E quando uno di loro viene arrestato, la facciata accuratamente costruita degli altri si sgretola. Segreto nr. 3: la verità prima o poi salta fuori. Fino a che punto saranno disposti ad arrivare per nascondere il passato? E chi tradiranno per proteggere il proprio futuro? Raccontato dai sei punti di vista dei protagonisti, Emancipated: l'altra faccia della libertà è il primo romanzo di una serie in cui le relazioni vengono messe alla prova e i mondi si scontrano in un perverso gioco di indovinelli. I fan di Pretty Little Liars e i lettori di L.A. Candy lo divoreranno.

MY POINT OF VIEW
                                                                           
emancipated recensione
                                                               


E' giunto il momento di parlare di Emancipated, ormai conosciuto da tutti gli amici di Everpop con il nome di Emancipated(DE)!
Partiamo subito in quarta con questo libro, che ho divorato in due giorni, conquistato totalmente dalla trama semplice ma avvincente, dai personaggi forse un po' stereotipati, ma misteriosi, intriganti, e molto molto interessanti. Nonostante il titolo, il libro non si concentra esclusivamente sul tema dell'emancipazione, anzi lo abbandona sin dalle battute iniziali, lasciandolo sullo sfondo, per entrare nel vivo della storia, e trattare il tema principale: IL MISTERO! Un alone di mistero aleggia attorno ai nostri 6 protagonisti, alle loro vite, ai loro cari, al loro passato. Nessuno dei nostri (forse l'unica è Candace) è quello che sembra, ma soprattutto nessuno di loro (ancora escludendo Candace) ha raccontato tutta la verità. Questo aspetto misterioso, che mi ha un po' ricordato Pretty Little Liars, rende la trama avvincente, degna di essere letta in pochissimo tempo (e per me è stato proprio così).
La mossa dell'autrice, di riunire sotto lo stesso tetto personalità così diverse ed enigmatiche, è stata a dir poco geniale. Ha saputo mixare il mistero delle serie televisive ormai più in voga (qui teen-mistery-show che tanto ci piacciono), con un pizzico di Grande Fratello (intendo il fatto che persone sconosciute si ritrovino a vivere e a fare i conti le une con le altre), riuscendo a dare vita ad una serie che a mio parere saprà davvero farsi valere (e chissà che non riesca persino ad accaparrarsi una serie TV tutta sua).
Merito di questo "successo" va tutto ai personaggi del romanzo, che riescono a conquistare il lettore (chi più e chi meno) fin dalle prime battute. E' impossibile non riuscire ad identificarsi con uno di essi, perché il cast stavolta è davvero variegato, e nessun personaggio assomiglia ad un altro. Nonostante l'autrice abbia tirato fuori delle "caratterizzazioni standard", è riuscita a non cadere nel banale e nei soliti cliché. Le sei personalità di questo libro infatti non rispecchiano in alcun modo i tipici comportamenti dello sportivo, la nerd, la diva ecc ecc... L'autrice infatti parte da quegli appellativi, ma poi li sviluppa in modo del tutto diverso.
Analizziamoli singolarmente (e velocemente così evitiamo gli spoiler):
Grace è la tipica brava ragazza, che però nasconde un segreto e tanto tanto coraggio e astuzia.
Paolo è lo sportivo di turno, il belloccio, il playboy, che però non è per nulla così astuto e meschino come ci si possa aspettare, anzi è un assurdo sempliciotto dal cuore tenero.
Candace è la diva della casa, l'attrice alle prime armi, che però neppure per un secondo se la tira come solitamente accade con alcune dive dei film, telefilm, e dei libri.
Lucy è la rocker di colore più atipica che ci sia, soprattutto per quanto riguarda il suo passato.
Maya è la nerd della casa, quella fissata con la tecnologia, che però non è per nulla una sempliciotta come i nerd della tv, lei è invece piuttosto furba e astuta.
John-Michael (che nella trama viene indicato come il bad boy) è un personaggio piuttosto enigmatico che non sono riuscito a inquadrare in una vera e propria categoria, ed inoltre è quello che mi ha stupito di più.
Puntavo inizialmente, ad occhi chiusi, su Maya, visto la "nerdistenza" che ci unisce, ma alla fine quelli che più ho preferito sono stati Grace e John-Michael, perché si sono rivelati quelli più interessanti, con qualcosa in più da dire. Paolo e Lucy, mi hanno annoiato a fasi alterne, soprattutto il primo, ma quella che più ho trovato banale, tra tutti, è stata Candace. L'ho trovata un personaggio di contorno, per niente utile allo sviluppo della storia. Insomma la sua presenza è un tantino superflua (ma spero che nel secondo possa riscattarsi).
Un cast come dicevo variegato e interessante, che permette alla storia di scorrere velocemente, senza mai far calare l'attenzione. I colpi di scena si alternano continuamente, generando così diversi enigmi, che il lettore non può fare a meno di volerne conoscere la soluzione. Ahimè il finale mi ha lasciato però a bocca aperta....ed ora non vedo l'ora di leggerne il seguito (in uscita il 6 ottobre...troppo lontano!).
Emancipated è stata senza dubbio una lettura da spiaggia davvero gradita e interessante, che mi ha tenuto gradevolmente concentrato dalla prima all'ultima pagina. Una lettura perfetta sotto l'ombrellone, in questa calda pazza estate!
"Quando ti piace qualcuno, scatta subito. O succede all'inizio o non succede più."
Ovviamente non posso fare a meno di consigliarvela, e dirvi che una volta conclusa la lettura sentirete un senso di vuoto proprio come me! Non avete scuse ora, correte in libreria e lanciatevi a capofitto nel mondo enigmatico di Emancipated(DE).
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento