lunedì 22 agosto 2016

Liete Novelle: Claire e Malù di Tauro e Karicola (Recensione)


Buooooongiorno Evereaders, e bentornati su Everpop! Dopo questa pausa estiva, che sembra essere durata pochi giorni, riprendiamo con il blog (andremo piuttosto lenti fino al primo settembre, perché sto riorganizzando il blog e le rubriche) e lo facciamo iniziando con una recensione fumettosa, di un uscita Tunué (di cui vi parlai qualche tempo fa) che esce proprio oggi! PRONTI?



CLAIRE E MALU
di Tauro e Karicola
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Clarie e Malù

EDITORE: Tunué

GENERE: Storie per Bambini

PAGINE: 112pp

PREZZO: 14,90€

USCITA: 22 set 2016




TRAMA

Claire è una bambina di 10 anni che vive a casa con sua madre e la cagnolina Malou. Con quest’ultima soprattutto, il legame è fortissimo, come due amiche. E anche se l’impegno educazionale verso il cane spesso è evidente, per Claire la complicità e l’affetto che prova sono sentimenti sinceri e importanti. Siamo a un mese dal compleanno di Claire. Attraverso il passare dei giorni conosciamo il modo di pensare della bambina e i rapporti con la famiglia, con gli amichetti di scuola e – ovviamente – con Malou. Vedremo le reazioni della cagnolina alle situazioni che di volta in volta si verificano in casa, i suoi punti di vista sulle vicende quotidiane, sottolineate spesso con una punta di sarcasmo. 

MY POINT OF VIEW
                                                                              
                                                              

Prendete due giovani autori, metteteci dentro la comicità quotidiana tutta all'italiana, condite con una pizzico di Hello Spank, e mescolate tutto aggiungendo disegni davvero teneri e una mega-spruzzata di comicità. Ecco la ricetta per un ottimo fumetto: Claire e Malù.
Anche questo fumetto rientra nella collana Tipitondi (si lo so, che lo sapete che amo questa collana), e come tutti gli altri titoli riesce a rivolgersi sia al pubblico dei giovani lettori (fascia principale alla quale il fumetto è rivolto), sia ad un pubblico maturo, che riesce senz'altro a sorridere a più riprese.
La coppia Tauro/Karicola è nuova nel panorama del fumetto italiano (un duo nato grazie all'ARF [una fiera a cui dovrò sicuramente andare quest'anno]), che però riesce sin dalle prime pagine a dimostrare bravura, talento e passione. I disegni (chiaramente rivolti ad un pubblico dai 7 anni in su) sono ben strutturati, caratterizzati da un tratto tondeggiante e tanto dolce, e dal colore netto e preciso, che donano all'opera un'aura di dolcezza e quiete, nonostante il carattere chiassoso della piccola protagonista. Nonostante gli sfondi e alcune vignette siano apparentemente abbozzate, le tavole in se funzionano alla grande: sin da subito infatti sembra di aver davanti la stampa dei fotogrammi di un cartone, tutto all'italiano. Infatti come stile mi ha un po' ricordato la versione animata de "Un medico in famiglia". 
Sotto l'aspetto grafico quindi il fumetto funziona, e attira l'attenzione, soprattutto per quanto riguarda la caratterizzazione dei personaggi, che la mia fidata allieva D. chiamerebbe "pucciosissimi". 
Accanto a dei disegni così dolci e "morbidosi" (oggi esagero con gli aggettivi "dolciosi") c'è una sceneggiatura davvero davvero spassosa. La storia di per se è piuttosto semplice: una bambina, Claire, è in fervida attesa del suo compleanno, e esattamente un mese prima si lancia nei preparativi, accompagnata dalla fida e leale amica a quattro zampe, la cagnolina Malù. Sembrerà ad un primo sguardo una storia "per bambini", e be' l'impostazioni iniziale è quella, ma la storia allo stesso tempo, nonostante il tema del compleanno, prova ad analizzare (e ci riesce) il significato di amicizia, un'amicizia "atipica" (che in realtà non è atipica per nulla) tra un cane ed il suo padrone. Di solito queste storie cane/padrone sono sempre un po' tristi, ma non questa. La storia di Claire e Malù è contraddistinta da continui momenti comici e battute esilaranti. Claire di suo è piuttosto divertente, ma è grazie a Malù che il fumetto riesce a far ridere pagina dopo pagina. Sotto certi aspetti questo fumetto potrebbe considerarsi una sorta di rivisitazione all'italiana di Hello Spank, o forse persino diventarne l'erede, tralasciando però quella nota tristissima che contraddistingueva il fumetto giapponese.
Devo ammettere che Tauro (che ora già adoro) è riuscito a farmi "sbudellare" (si può dire vero?) con delle battute semplici, che sono chiaramente rivolte ad un pubblico giovane, ma che allo stesso tempo per la loro semplicità riescono a catturare il lettore adulto. Tauro se mai leggerai questa recensione sappi da ora che sei diventato un mio nuovo mito!
Insomma, in breve Claire e Malù è una lettura perfetta da regalare ai più piccini, soprattutto se siete genitori/zii che possano poi goderne indirettamente, ma anche una piacevole e divertente lettura per i più grandicelli, perfetta per le pause caffè in questi tristi giorni di ripresa lavorativa.

Io ovviamente ve lo consiglio con un sorriso a...quanti erano i denti? ...Be' avete capito no?  Se dopo questa novel siete rimasti incuriositi...correte in libreria/fumetteria, Claire e Malù vi aspettano!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento