giovedì 1 settembre 2016

Anime in the Chest: Gancio destro

Buongiorno Evereaders! Siete carichi? Perché nell'episodio di oggi di Anime in the Chest bisogna esserlo! I tre Anime di oggi sono tutti contraddistinti da lottatori scelti, e son certo che li ricorderete tutti!
Il primo Anime vi avrà senz'altro fatto compagnia da bambini, nelle sale giochi:

STREET FIGHTER II V

TITOLO ORIGINALE: II V Sutorīto Faitā Tsū Bui

STUDIO: Group TAC

GENERE: Azione

NUMERO EPISODI: 58 (58 ITA)

MESSA IN ONDA: 1995

MESSA IN ONDA ITALIANA: 1997

EMITTENTE ITALIANO: JTV - La7 - Ka-Boom

SIGLA: Dhamm (QUI per l'ascolto)


Chi di voi non ha mai giocato almeno ad una volta all'omonimo videogioco, che impazzava negli anni 80/90 nelle sale giochi di tutto il mondo? Non tutti però sanno dell'esistenza di questo anime, che persino in Italia arrivò un po' in sordina. Ricordo ancora la prima volta che vidi questo anime in TV, avevo la febbre e questo cartone mi tenne compagnia, su JTV, per diversi giorni, e anche quelli successivi alla febbre (ammetto che tornato a scuola non vedevo l'ora di poter tornare a casa per poterlo rivedere). Ma parliamo piuttosto dell'anime. La serie è ovviamente ispirata all'omonimo videogame che negli anni 90 fece impazzire tutti i videogiocatori del mondo, da cui sono ispirati trama e personaggi. La serie, prodotta dallo Studio Group TAC, fece il suo primo debutto in Giappone nel 1995 sul canale YTV, che ne trasmise tutti i 29 episodi, successivamente ritrasmessi in Italia grazie a Dynamic Italia. A pochi anni dalla messa in onda giapponese, l'anime apparve prima su JTV, in diverse fasce, per poi essere ritrasmesso prima su La 7, e successivamente sull'emittente satellitare Ka-boom. Come accennato, la serie segue la trama del secondo capitolo del videogame Street Fighter II, e segue le vicende avventurose di Ryu e Ken, due vecchi amici che si ritrovano in Giappone, e dopo una sonora sconfitta, decidono di partire per un viaggio di allenamento.  Ben presto al gruppo si unisce la fortissima e bellissima Chun Li, con la quale i due si troveranno a viaggiare. Dopo tanti combattimenti i tre si troveranno contro la malvagia organizzazione di Mr. Bison, che li metterà in serie difficoltà, mettendoli persino l'uno contro l'altro. Oltre all'anime esiste anche un manga, pubblicato in Italia da Star Comics nella rivista Game Over.

Per il secondo anime non ci spostiamo molto dall'ipostazione del primo, e rimaniamo sul tema videogames:

VIRTUA FIGHTER

TITOLO ORIGINALE: Bācha Faitā

STUDIO: 

GENERE: Azione

NUMERO EPISODI: 35 (35 ITA)

MESSA IN ONDA: 1995

MESSA IN ONDA ITALIANA: 1997

EMITTENTE ITALIANO: JTV - Cultoon

SIGLA: Massimo Dorati (QUI per l'ascolto)


Un altro must per gli amanti del picchiaduro! Stavolta la serie si ispira all'omonimo gioco della SEGA-AM2, super giocato in tutto il mondo, tanto nelle sale giochi, quanto a casa. Molto meno longeva, ma soprattutto molto più dimenticata, questa serie nonostante la sua particolare bellezza, non ha mai retto il confronto con la serie animata di Street Fighter (anche se io ho sempre amato Virtua Fighter). Andata in onda per la prima volta in Giappone nel 1995, su TV Tokyo, la serie si diffuse ben presto nel resto del mondo, grazie soprattutto alla popolarità del videogame. In Italia sbarcò solo pochi anni dopo, nella primavera del 1997, con le sue 35 puntante, trasmesse prima su JTV (dove non mi persi un singolo episodio), e poi successivamente qualche anno dopo (era l'ormai lontano 2000) su Cultoon. Chi come me ha seguito la serie, ricorderà senz'altro il ghiotto e perennemente annoiato Akira Yuki, protagonista indiscusso della serie, dalla forza incredibile, e dal buon cuore. Ricorderete senz'altro poi le sue parole, ormai entrate a far parte della storia dell'animazione giapponese: "Le arti marziali si basano sul principio che nessuno deve restare ferito. Chi vìola questo principio usando la propria forza per fare del male agli altri, sarà punito! Non si infrangono le regole sacre delle arti marziali!". Ma ricordate come iniziava la serie? C'era Akira, giunto da poco a NY, che per una serie di eventi si trova a dover proteggere la giovane e spumeggiante Pai Chan, inseguita da una banda criminale, che vuole rapirla per poi darla in sposa al boss Ryu Kaurun. Da qui inizia l'accesa lotta tra il nostro giovane protagonista, ed i suoi nuovi amici, ed il Koenkan, il gruppo di Ryu, che mira al cuore di Pai.

Per quanto riguarda il terzo Anime, vi conviene tirare fuori la tutina, e salire sul ring, perché c'è:
ULTIMATE MUSCLE

TITOLO ORIGINALE: Kinnikuman Nisei

STUDIO: Toei Animation

GENERE: Azione/Commedia

NUMERO EPISODI: 51 - 13 -13  (51 - 13 - 13 ITA)

MESSA IN ONDA: 2002

MESSA IN ONDA ITALIANA: 2003

EMITTENTE ITALIANO: Jetix

SIGLA: (QUI per l'ascolto)


Il nostro terzo Anime di oggi è piuttosto famoso, soprattutto per chi come me segue con assiduità il mondo dei manga! Conosciuto nel resto del mondo con il titolo di Kinnikuman, questa serie di Yudetemago è una delle più longeve serie di Jump di sempre, nonché una delle più sofferte. Con i suoi 57 tankobon, Kinnikuman conta svariate serie animate: Kinnikuman (1983) e Kinnikuman: Kinnikusei Ōi Sōdatsu-hen (1991), inedite in Italia, alle quali seguono Ultimate Muscle I-II-III. Queste ultime tre serie, apparse anche in Italia, sono frutto della Toei Animation, e andarono in onda per la prima volta in Giappone, sempre su TV Tokyo (ovvio), nel 2002. Visto il successo, la serie non tardò ad arrivare in Italia, grazie a Jetix, che ne trasmise la prima serie. La serie rimase una dei pilastri di punta dell'emittente, anche quando Jetix si trasformò in K2, che ne trasmise i 26 episodi della seconda e terza serie. La spassosissima serie shonen, è una vera e propria parodia del mondo del wrestling, condita con una giusta dose di fantascienza, e segue le catastrofiche vicende di Kid Muscle e dei suoi amici, pronti a difendere la terra da wrestler alieni, che vogliono conquistare la Terra.
Ah voglio solo dirvi che Sorella e Cugina S. erano totalmente in fissa con questo cartone!


Be'? Quali di questi Anime seguivate con più trasporto? Fatemi sapere se ricordate qualche altro anime picchiaduro, magari ne potremmo riparlare nel prossimo episodio! Nel frattempo..
See you soon! -Lewis

1 commento:

  1. ULTIMATE MUSCLE ho guardato gli episodi milioni di volte *_* Io e mio cugino facevamo le maratone e ridevamo sempre ogni volta.

    RispondiElimina