mercoledì 14 settembre 2016

BookinFront: 100 Volte DAHL


Nasceva ben 100 anni fa Roald Dahl, un ragazzino....No, così vi farei spoiler su The Boy! Facciamo un passo indietro e...Buongiorno Evereaders! Il post di oggi è tutto dedicato al maestro della fantasia, uno dei grandi scrittori per bambini più amati di sempre: mr. Roald Dahl, del quale ieri si è festeggiato il centenario della sua nascita!


WE LOVE YOU
ROALD
DAHL

Parlare di un personaggio del genere non è per nulla facile, e raccontarvi la sua storia qui sarebbe un po' come fare uno spoiler su "The Boy" uno dei suoi più conosciuti e teneri romanzi, quello più autobiografico tra tutti, quindi ho pensato di fare una sorta di TOP FIVE! Una classifica stilata in base anche ai vostri commenti lasciati sul mio profilo Instagram...una classifica tutta nostra, insomma!

Tra i libri più famosi di questo grande autore spiccano senz'altro La fabbrica di cioccolato, di cui hanno realizzato ben due film (sì uno è quello con il vostro adorato Johnny Depp), Matilde, che in Italia è conosciutissimo per la sua controparte cinematografica "Matilda sei mitica" con Mara Wilson e Danny DeVito), e Il GGG, che è sbarcato da pochissimo al cinema con una dolcissima Ruby Barnhill. Ma non sono solo questi tre i capostipiti della letteratura di Dahl, assieme ad essi spiccano anche Le Streghe, Gli Sporcelli, e La magica medicina, romanzi caratterizzati per l'estrema dolcezza che ha appassionato grandi e piccini di tutto il mondo. E proprio oggi, attraverso i vostri pensieri, stiliamo una classifica tutta "Everpopposa". Pronti?

QUINTA POSIZIONE
IL GGG


Sofia non sta sognando quando vede oltre la finestra la sagoma di un gigante avvolto in un lungo mantello nero. È l'Ora delle Ombre e una mano enorme la strappa dal letto e la trasporta nel Paese dei Giganti. Come la mangeranno, cruda, bollita o fritta? Per fortuna il Grande Gigante Gentile, il GGG, è vegetariano e mangia solo cetrionzoli; non come i suoi terribili colleghi, l'Inghiotticicciaviva o il Ciuccia-budella, che ogni notte s'ingozzano di popolli, cioè di esseri umani. Per fermarli, Sofia e il GGG inventano un piano straordinario, in cui sarà coinvolta nientemeno che la Regina d'Inghilterra.

Quinta posizione per la storia di Sofia e del suo gigantesco e dolcissimo amico. Una storia dolce e avventurosa.  

QUARTA POSIZIONE
GLI SPORCELLI


Se ci guardiamo intorno, possiamo renderci conto che non sono infrequenti le persone brutte, cattive o sporche; ma ci sono anche persone insieme cattive, sporche e brutte, come gli Sporcelli di questo libro di Dahl. Sembrerebbe poco interessante occuparsi di loro, e invece no. Gli Sporcelli hanno un'indole malvagia e fanno scherzi orribili: come quando la signora Sporcelli mise il suo occhio di vetro nel boccale di birra del marito, per fargli sapere che lo teneva sempre sotto controllo! Fortunatamente, gli Sporcelli non sono inesauribili nelle loro trovate, e alla fine, sia pure in modo del tutto involontario, rimangono vittime della loro stessa cattiveria. Di loro non rimarranno che due fagotti di stracci e quattro vecchie e sporche ciabatte.

Quarto posto per il racconto più divertente e "puzzoso" del mondo. Una storia fatta di scherzi e marachelle...CHE IO ADORO! 

TERZA POSIZIONE
MATILDE


Matilde ha imparato a leggere a tre anni, e a quattro ha già divorato tutti i libri della biblioteca pubblica. Quando perciò comincia la prima elementare si annoia talmente che l’intelligenza le esce dagli occhi. Gli occhi di Matilde diventano incandescenti e da essi si sprigiona un potere magico che l’avrà vinta sulla perfida direttrice Spezzindue, la quale per punire gli alunni si diverte a rinchiuderli nello Strozzatoio, o li usa per allenarsi al lancio del martello olimpionico, facendo roteare le bambine per le trecce.

Chi non ha amato le avventure della magica Matilda, la bambina bistrattata dai suoi stessi zii, e maltrattata dalla direttrice Spezzindue (conosciuta anche come Signorina Trinciabue)? Un libro amatissimo soprattutto dalle lettrici!

SECONDA POSIZIONE
LA FABBRICA DI CIOCCOLATO


Un bel giorno la Fabbrica di Cioccolato Wonka dirama un avviso: chi troverà i cinque biglietti d’oro nelle tavolette di cioccolato riceverà una provvista di dolciumi sufficiente per tutto il resto della sua vita e potrà visitare l’interno della fabbrica, mentre un solo fortunato tra i cinque ne diventerà padrone. A chi toccherà?

Inaspettato secondo posto per la storia di Charlie e del suo grande amico Willy Wonka, della fabbrica magica e carica di meraviglie, e degli Humpa Lumpa! Una storia che ha fatto la storia (perdonate il gioco di parole) della letteratura per bambini!

PRIMA POSIZIONE
LA FABBRICA DI CIOCCOLATO


Un racconto inquietante che vi farà sapere chi sono le vere streghe. Non quelle delle fiabe, sempre scarmigliate e a cavallo di una scopa, ma quelle elegantissime, somiglianti a certe signore che probabilmente già conoscete. Come fare a individuarle? Bisogna stare attenti a chi porta sempre i guanti,a chi si gratta la testa, a chi si toglie le scarpe a punta sotto il tavolo e a chi ha i denti azzurrini, perché tutto ciò serve a nascondere gli artigli, i crani calvi, i piedi quadrati, la saliva blu mirtillo: tutti segni distintivi delle vere streghe. Sapendo questo potrete evitare di venir trasformati in topi.

Felicissimo di questa prima posizione, il mio libro preferito di mr. Dahl! Un libro che mi ha tenuto compagnia da bambino, e che ho nuovamente amato da adulto! Straconsigliato da tutti gli amanti di Dahl!


Una classifica sorprendente la nostra! Cinque piccoli grandi libri che dovete assolutamente leggere se siete lettori veraci, e se avete a casa piccoli lettori alle prime armi! Se non avete detto la vostra su Instagram vi invito a farlo qui!
See you soon! -Lewis

1 commento:

  1. Ti faccio notare che al primo posto hai sbagliato il titolo...
    "Matilde" e "Le streghe" sono i miei preferiti!

    RispondiElimina