lunedì 24 ottobre 2016

Liete Novelle: Archie vol. 1 di Mark Waid e Fiona Staples (Recensione)


Ricominciamo la settimana con la recensione di un fumetto uscito proprio la scorsa settimana, del quale potrete scoprire qualcosa di speciale al Lucca Comics and Games 2016!


ARCHIE vol. 1
di Mark Waid e Fiona Staples
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Archie: The New Riverdale #1


EDITORE: Edizioni BD

GENERE: Slice of life

PAGINE: 160 pp

PREZZO: 15,00€

USCITA: 19 ott 2016



TRAMA

Benvenuti a Riverdale! La vita del giovane Archie Andrews scorre tranquilla tra una strimpellata, un hamburger da Pop's con il bizzarro amico Jughead e un appuntamento con la sua ragazza storica, Betty. O almeno, era così fino al misterioso "incidente del rossetto"! Da allora la storia della coppia d'oro di Riverdale è andata in frantumi, sconvolgendo l'equilibrio dell'intera cittadina già turbata dall'arrivo di una famiglia di supermiliardari, i Lodge, la cui caparbia erede Veronica ha messo gli occhi sul nostro rosso protagonista..

MY POINT OF VIEW

"A Riverdale il tempo vola" cantava Cristina D'Avena nella sigla di Zero in condotta, la serie animata dedicata ad Archie ed ai suoi amici...ed è proprio così, una volta iniziato questo fumetto, il tempo vola fin troppo velocemente!
Ammetto che tornare a Riverdale, dopo anni ed anni di distanza, ha suscitato in me un moto di nostalgia, che è perdurato per tutta la lettura di questo primo volume, e devo ammettere che appoggio pienamente la scelta di dare una nuova veste grafica a vecchi grandi fumetti (un esempio? La nuova edizione di "Jem" che ho amato alla follia).
Nonostante l'ambientazione rimanga la stessa, così come i protagonisti, in questo primo volume di "Archie" si ritorna in un certo senso al punto di partenza: tutto viene raccolto e poi rimaneggiato, ed adattato alla nostra epoca, riuscendo così a dar vita ad un'opera nostalgica ma allo stesso tempo moderna. 
Con Mark Waid alla regia, l'opera parte sin da subito in quarta, ripercorrendo i momenti salienti dell'opera originale, riuscendoli a tenere tra loro mediante un filo conduttore saldo ed organizzato. Già dalla suddivisione in capitoli, e sottocapitoli, si avverte la bravura dell'autore alla sceneggiatura, che riesce a tratteggiare al meglio, sin da subito, il protagonista dell'opera, Archie Andrews. All'inizio del Graphic Novel veniamo infatti accolti dal rossissimo e pasticcione protagonista della serie, che ci da il benvenuto (a me è sembrato più un bentornato) proprio come si fa con vecchi carissimi amici. Questo atteggiamento amichevole e colloquiale che ha Archie con il lettore, prosegue per tutto l'evolversi del fumetto, rendendo l'opera diretta e fortemente comunicativa. 
La trama è semplice ma interessante, caratterizzata da un ritmo veloce e calzante, che carica il lettore di una forte curiosità, nonostante narri appunto la vita scolastica di tutti i giorni. Uno slice of life assai divertente e ricco d'umorismo, contraddistinto da un cast di personaggi spettacolare.
Ognuno dei personaggi è la forma moderna ed evoluta di quella passata, contraddistinta dagli stessi sentimenti, dubbi e paure di una volta, ma carichi però di molto più umorismo ed ironia. Archie e Betty non sono più la coppia di una volta (in realtà non sono più una coppia), un esempio è il loro carattere, il quale si è adattato perfettamente alla nostra epoca, così come succede agli altri personaggi.
Questo primo volume fa da trampolino di lancio ad una "nuova" serie, la quale pone le sue fondamenta proprio sulla serie classica. A segnare questa modernità ci sono anche gli incantevoli disegni di Fiona Staples, Annie Wu, e Veronica Fish, contraddistinti da tre stili diversi ma allo stesso tempo simili. Tra i tre, quello che ho maggiormente preferito è stato quello di Fiona Staples, contraddistinto da un tratto a tratti pulito, a tratti anche un po' sporco, caratterizzato da una vasta gamma di colori netti, e sfumature precise. Uno stile da comics moderno che invoglia vecchi e nuovi lettori!


Il ritorno di una grande serie, targata Edizioni BD, che vi trascinerà in una cittadina incredibilmente fantastica, che amerete sin dalle prime pagine. Un volume che segna la rinascita di un personaggio amatissimo, ed una storia che riuscirà a (ri)fare la storia del fumetto, anche oggi!
See you soon! -Lewis

1 commento:

  1. Io ho letto il reboot Le Terrificanti Avventure di Sabrina e mi sono divertita come una matta! Ovviamente ho anche Archie che mi aspetta sul comodino ;)

    RispondiElimina