sabato 24 dicembre 2016

BookINFront: TOP FIVE NARRATIVA 2016


Buongiorno e buona Vigilia di Natale amici di Everpop! Concludiamo questo XMASPOP proprio come lo scorso anno, con la Top Five dei libri di Narrativa! I cinque libri per "adulti" che più ho amato durante questo 2016!
TOP FIVE

NARRATIVA
2016

IN VIAGGIO CON ALBERT

 IN VIAGGIO CON ALBERT
di Homer Hickam
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Carrying Albert Home

EDITORE: Harper Collins Italia

GENERE: Narrativa

PAGINE: 333

PREZZO: 16,00€

USCITA: 20 mag 2016

RECENSIONE QUI

TRAMA

Elsie Lavender e Homer Hickam (padre dell'autore) vivevano in una minuscola cittadina mineraria del West Virginia e frequentavano lo stesso liceo. Quando Homer chiese a Elsie di sposarlo, appena una settimana dopo il diploma, lei per tutta risposta se ne andò a Orlando, dove fece scintille con un attore e ballerino di nome Buddy Ebsen (sì, proprio quel Buddy Ebsen). Poi Buddy si trasferì a New York in cerca di fortuna e insieme a lui sfumò anche il sogno d'amore di Elsie, che alla fine si ritrovò di nuovo in quella minuscola cittadina mineraria, sposata con Homer. Il ruolo di moglie di un minatore però le andava stretto, e a ricordarle ogni santo giorno l'idilliaco periodo trascorso a Orlando c'era un regalo di nozze molto particolare: un alligatore di nome Albert che viveva nell'unico bagno di casa. Un giorno Albert spaventò a morte Homer azzannandogli i pantaloni, e lui, esasperato, diede alla moglie un ultimatum: "O me o l'alligatore!". Così, dopo averci riflettuto per bene, Elsie si rese conto che c'era un'unica cosa da fare: riportare Albert a casa sua, in Florida. Raccontato con poetica semplicità, lo straordinario viaggio di Homer ed Elsie attraverso gli Stati Uniti devastati dalla Grande Depressione, tra avventure esilaranti, incontri memorabili e momenti drammatici, è un commovente tributo alla straordinaria e meravigliosa emozione che chiamiamo amore.

COMMENTO

Ho amato questo libro perché è stato capace di farmi ridere con la sua storia semi-seria, e poi diciamocelo, chi è che non vorrebbe un alligatore come Albert come animale domestico? Mi sono affezionato incredibilmente ad Elsie e Homer, e mi è sembrato quasi di viaggiare assieme a loro.

LE MIE CENE CON EDWARD
LE MIE CENE CON EDWARD
di Isabel Vincent
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: 
Dinner with Edward

EDITORE: Garzanti

GENERE: Narrativa Contemporanea

PAGINE: 157 pp

PREZZO: 14,90€

USCITA: 27 ott 2016

RECENSIONE QUI


TRAMA

È una fredda sera d’inverno e le vacanze di Natale sono da poco trascorse quando Isabel bussa svogliata alla porta di Edward. In quel momento vorrebbe non aver mai promesso alla sua migliore amica di fare compagnia al padre mentre lei è fuori città. Ancora non può sapere che quell’anziano signore che in cucina sta preparando uno squisito arrosto e un soffice soufflé è in realtà un cuoco straordinario, e sta per cambiarle per sempre la vita. Con quella prima cena ha infatti inizio una delle più improbabili e incredibili delle amicizie: lui ha novantatré anni, e non pensa ad altro che alla sua amatissima moglie da poco scomparsa; lei ha quasi cinquant’anni di meno, e dopo l’ennesima delusione sentimentale ha deciso che non si fiderà mai più dell’amore. Ma durante quegli splendidi e sontuosi banchetti diventati ben presto un attesissimo appuntamento settimanale, oltre alle prelibatezze di Edward, Isabel presto comincerà ad apprezzare ricette e consigli sul buon cibo e sulla vita. E giorno dopo giorno, quasi senza accorgersene, sia lei sia Edward si scopriranno di nuovo capaci di sorridere e di gioire, pronti a riscoprire il sapore dimenticato della felicità.

COMMENTO

E' un libro toccante ed estremamente dolce, che mi ha tanto ricordato "I miei martedì col professore" (che è uno dei miei 5 libri preferiti). Un libro che mi ha fatto pensare, che mi ha scaldato il cuore, che mi ha commosso...e fatto venire l'acquolina in bocca! Una lettura perfetta per questo periodo delle feste, ma anche per il resto dell'anno, proprio per le sue atmosfere dolcissime.

L'INCREDIBILE VIAGGIO DI UN
PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE
L'INCREDIBILE VIAGGIO DI UN PICCOLO ROBOT DAL CUORE GRANDE
di Deborah Install
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: A Robot in the Garden

EDITORE: Piemme

GENERE: Narrativa Contemporanea

PAGINE: 324pp

PREZZO: 17,50€

USCITA: 4 ott 2016

RECENSIONE QUI

TRAMA

Ben e sua moglie non sono esattamente in un momento felice del loro matrimonio. Sarà che Ben, trentenne, sembra non avere ancora deciso cosa fare della sua vita e aver messo in soffitta i sogni di un tempo. Cosa che Amy, dedita alla carriera di avvocato, non gli perdona: "non hai mai realizzato niente in vita tua", gli rimprovera spesso. Forse per questo, quando un piccolo robot scalcinato compare nel loro giardino - non si sa da dove provenga, e poi è un modello vecchissimo, non come i moderni "androidi" che le amiche di Amy usano per le faccende domestiche -, Ben decide di prendersene cura. Da dove arriva il piccolo, dolcissimo Tang? Un robot vintage che non ha funzioni utili, dice solo poche parole, e ogni tanto piange e strepita se le cose non vanno come vuole lui. Eppure tra Tang e Ben inizia a nascere silenziosamente un'amicizia. Adesso finalmente Ben ha una missione: riportare a casa quel piccolo robot che ha bisogno di essere aggiustato, ma sa come "aggiustare" gli esseri umani intorno a lui. Comincia così un lungo viaggio che li porterà intorno al mondo, e che insegnerà a Ben un paio di cose sul senso della vita. E forse, proprio grazie a questo incontro speciale, Ben riuscirà a riavvicinarsi ad Amy che, in fondo al cuore, lo stava solo aspettando.

COMMENTO

Un libro che parla di amicizia e di crescita. Un libro che mi ha toccato il cuore, e fatto tornare bambino. Ho amato questo romanzo per la sua dolcezza, per la sua carica di rivalsa, ma soprattutto per la morale di fondo che ha, pur essendo un libro per adulti.

AMAGI

AMAGI
di Sagar Prakash Khatnani
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Amagi

EDITORE: tre60


GENERE: Narrativa Contemporanea

PAGINE: 386 pp

PREZZO: 16,60€

USCITA: 30 giu 2016

RECENSIONE QUI


TRAMA

Yuseph sente che deve partire; lasciare tutto e tutti, anche il padre, cui lo lega un profondo affetto. Glielo dice ormai sempre più forte il cuore; glielo dice un misterioso sogno che fa ogni notte; glielo dice infine, nel giorno del suo ventesimo compleanno, un vecchio saggio da cui l’ha mandato proprio suo padre: «La vita ti chiama, sei destinato a una ricerca importante». Yuseph non può più aspettare, comincia il suo viaggio… Sulle coste di un Mediterraneo senza tempo, attraverso deserti e città, Yuseph incontrerà schiavi, mercanti, monaci, ladri, principi – l’umanità intera, e vivrà storie memorabili che gli faranno conoscere il senso autentico dell’amicizia, dell’amore, ma anche del dolore, del disinganno, della solitudine.
Magico, trascinante, sconfinato, Amagi è un romanzo di grandi avventure reali e spirituali, che parla dritto al cuore di ciascuno di noi, mescolando leggende, racconti e miti delle grandi tradizioni religiose occidentali e orientali..

COMMENTO

Amagi è stato senza dubbio il libro dell'anno! Un libro toccante e profondo, che mi è entrato dentro fin dalle prime pagine, una di quelle letture che riescono a cambiarti, e a donarti qualcosa di speciale, che fino a prima della lettura credevi di non possedere. Un romanzo che ti aiuta ad essere speciale. L'HO AMATO!

IL MARE NASCONDE LE STELLE
IL MARE NASCONDE LE STELLE
di Francesca Barra
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Il mare nasconde le stelle

EDITORE: Garzanti


GENERE: Narrativa Contemporanea

PAGINE: 150 pp

PREZZO: 14,90€

USCITA: 28 gen 2016

RECENSIONE QUI


TRAMA

Il sogno di Remon è cercare la libertà. Ma il mare sembra una distesa infinita davanti a lui. È solo un ragazzo di quattordici anni e da giorni è su una barca, infreddolito e affamato. Il rumore della paura è assordante in quel silenzio. Ma Remon non si sente solo. Guarda il cielo e affida i suoi sogni alle stelle. Non sa dove è diretto. Sa bene da cosa sta fuggendo. Dal suo paese, l’Egitto. Dall’odio e dalla intolleranza che hanno cambiato la sua vita all’improvviso. Perché Remon è cristiano e non è più libero di giocare per le strade, di andare a scuola, di pregare Dio. È stato costretto a scappare senza dire addio alla sua famiglia. Nei suoi occhi, troppo giovani per aver visto già tanto dolore, rivede i momenti felici con loro: gli abbracci di sua madre, le chiacchiere con suo padre, le risate con suo fratello. Tutto ora appare così lontano. Ora che il suo viaggio è finito e una terra sconosciuta lo accoglie: l’Italia. Remon non si aspetta più nulla dal futuro. Eppure i miracoli possono accadere. Perché basta poco per sentirsi di nuovo a casa. Basta l’affetto di amici inaspettati. Basta l’appoggio di insegnanti che credono in te. Basta l’impegno e la passione per lo studio. Remon giorno dopo giorno ritrova la speranza e il coraggio di sorridere ancora. Senza dimenticare il passato. Senza dimenticare da dove viene. Ma forte di una nuova scoperta: a volte anche dal mare si può volare.

COMMENTO

A me Francesca Barra piace, e non poco...ma ormai si sa! Questo romanzo mi è piaciuto tanto quanto il precedente, anche perché la storia (vera) di Remon, mi ha fatto emozionare, e non poco! Non ho potuto fare a meno nel trattenere le lacrime, il merito, oltre alla storia sincera, va tutto alla poetica scrittura della Barra, che è riuscita ancora una volta a farmi venire la pelle d'oca.


Ed ora è giunto il momento di augurarvi Buone Feste, ma soprattutto BUON NATALE EVEREADERS! Grazie per aver seguito questo XMASPOP, ci rivediamo nel 2017 con tante nuove recensioni, tante novità, e tutte le rubriche di sempre!
Have a great day readers! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento