lunedì 27 febbraio 2017

Libri a Tappe: Le ragazze vogliono la luna di Janet McNally - Review Party


Buongiorno e buon lunedì amici di Everpop! Iniziamo la settimana con un nuovissimo Review Party, dedicato ad una lettura che vi consiglio di leggere al più presto!


LE RAGAZZE VOGLIONO LA LUNA
di Janet McNally
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: La fragilità delle certezze

EDITORE: De Agostini

GENERE: Narrativa Young Adult

PAGINE: 416pp

PREZZO: 14,90€

USCITA:  28 feb 2017



TRAMA

Ci sono estati che lasciano il segno. Estati cha cambiano la vita. Per sempre. È esattamente quello che è successo a Phoebe, diciassette anni e un segreto ben custodito. Lo stesso segreto che ha distrutto il legame con la sua migliore amica e che ha mandato all’aria l’unica possibilità con il ragazzo per cui ha una cotta colossale. Ma Phoebe è abituata ai segreti. Perché tutti nella sua famiglia ne hanno uno. Tutti hanno qualcosa da nascondere: sua sorella Luna, che se n’è andata a Brooklyn per inseguire un sogno, suo padre Kieran, che se n’è andato e basta. E poi sua madre Meg. È lei la vera bugiarda di professione. Ex rockstar, Meg non ama rivangare gli anni in cui ha viaggiato per il Paese insieme alla sua band, mietendo un successo dopo l’altro. E soprattutto non ha nessuna intenzione di spiegare alle figlie il motivo per cui, da un momento all’altro, ha messo fine alla carriera e al proprio matrimonio. Eppure Phoebe non è il tipo che si arrende. Decisa a ritrovare le tessere mancanti del passato della sua famiglia, raggiunge Luna a New York. E, in un’estate magica, indimenticabile, tra musica indie, notti insonni e amori impossibili, si mette alla ricerca. Della verità e anche un po’ di se stessa.

MY POINT OF VIEW
                                                                      


DOPPIAMENTE PERFETTO.


Doppio è proprio il termine giusto con il quale indicare questa fantastica e travolgente lettura targata De Agostini Young Adult: doppio perché narra la storia di due sorelle, Luna e Phoebe, così diverse tra loro, eppure anche così simili sotto diversi aspetti; doppio perché narra contemporaneamente presente e passato, attraverso la storia di Phoebe, e quella di sua madre Meg; doppio perchè narra il legame tra due sorelle, quello delle sorelle Ferris, e quello delle sorelle Fosters (Meg e Kit). Allo stesso tempo però un'altro termine indicativo è "Unico", perché la storia narrata è unica nel suo genere, diversa dai soliti e smielati Young Adult, ma soprattutto perché celebra una figura in particolare: la Donna. Attraverso le protagoniste del romanzo, Janet McNally riesce a tratteggiare e valorizzare la figura della donna, avvalendosi di tre grandi presonalità, diverse tra loro, ma unite sotto un'unico comune denominatore: la forza di volontà. Le tre Ferris possiedono, oltre ad un talento smisurato, una forza caratteriale davvero solida e incrollabile, che molte volte le mette l'una contro l'altra, una forza che però alla fine riunisce e risana quei dissapori che a volte si vengono a creare.

Grazie al talento dell'autrice nella scrittura, le tre protagoniste vengono descritte in maniera minuziosa, al punto da apparire vere e reali. Phoebe, la protagonista, è timida e giudiziosa, e vive all'ombra dei membri della sua famiglia, e in particolar modo all'ombra di sua sorella Luna, che da sempre le è apparsa come una sorta di "divinità" da emulare, un traguardo inarrivabile, che in realtà è molto più vicino di quanto possa mai credere. Nonostante la musica fa parte della sua stessa esistenza, come una sorta di colonna sonora inarrestabile, Phoebe non segue la strada familiare della notorietà, ma sembra anzi rifuggire da essa, o almeno fin quando non si ritrova a trascorrere del tempo con Luna e i The Moons (la band di sua sorella), che le ricordano appunto quanto la musica sia una parte caratterizzante della sua vita e della sua storia familiare. Ciò che più spicca in quella storia, raccontata tramite flashback che procedono a ritroso, è la figura di mamma Meg, ex star della musica, ormai professoressa d'arte e scultrice, a seguito dello scioglimento della band e del divorzio con il marito e compagno di band Kieran. Meg è un personaggio altrettanto affascinante, proprio come Phoebe, che nonostante la forza con la quale viene descritta inizialmente nei "flashback", dimostra poi (man mano che si torna indietro) una forte insicurezza che la fa rassomigliare proprio alla figlia minore. 

"Le ragazze vogliono la luna" è un romanzo familiare, che narra i legami tra i diversi membri della famiglia Ferris, le loro gioie, i loro dissapori. L'autrice riesce a portare il lettore proprio nel cuore di questo nucleo familiare, ormai esploso e in mille pezzi, e a renderlo partecipe della ricostruzione e ricongiungimento dei vari pezzi. Oltre ad essere un romanzo familiare, è soprattutto un romanzo a più voci, un romanzo corale (a volte sembra un duetto), che riesce a raccontare una tenera e armoniosa storia musicale.

Nonostante abbia trovato questo romanzo incredibilmente estivo, è piuttosto difficile, forse impossibile, non amare questo romanzo, sia per via della sua scorrevolezza, che costringe il lettore a divorare il romanzo in poche ore, sia per l'alternanza tra presente e passato, che permette di conoscere i protagonisti fin nel dettaglio, sia per la musicalità che viene fuori da ognuna delle pagine che compongono questo libro, che riesce a conquistare il lettore alla prima lettura, con incredibile semplicità.


Seppur sia solo Marzo, per me questo è il romanzo dell'Estate 2017, o almeno ne è l'apripista! Vi consiglio quindi di recuperarlo al più presto, e correre a conoscere la melodiosa storia di Phoebe e Luna, due ragazze che la Luna la custodiscono nel cuore!
See you soon! -Lewis



3 commenti:

  1. Sai che non sapevo bene come inquadrarlo? Adesso ho un'idea più chiara e sarà tra le mie letture

    RispondiElimina