mercoledì 1 marzo 2017

Recensioni per Pulcini: Il re bambino e l'imperatore cattivo di Andy Riley


Buon mercoledì Evereaders, e bentornati tra le pagine di Everpop! Siete pronti a scoprire una nuova lettura per pulcini? Iniziamo!



IL RE BAMBINO E L'IMPERATORE CATTIVO
di Andy Riley
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: King Flashy Pants and the Evil Emperor

EDITORE: Mondadori

GENERE: Favole Moderne

PAGINE: 224pp

PREZZO: 12,90€

USCITA:  14 mar 2017


TRAMA

Edwin non è un ragazzino normale. è un re, con tanto di trono, armatura e castello con passaggi segreti in piena regola. Ah già, e come vicino di regno ha l'essere più terribilmente crudele del mondo.


MY POINT OF VIEW

Tutti da piccini abbiamo sognato di poter diventare principi, principesse, o magari Re o Regine, be’ il piccolo Edwin, un ragazzino di 9 anni (appena compiuti), lo è. E’ un re assai generoso, che va pazzo per il cioccolato, così come i suoi sudditi che ne ricevono in gran quantità proprio grazie al piccolo re. Tutto è assai florido e allegro giù a Villaggio: i contadini lavorano e festeggiano, i negozi di dolciumi son sempre carichi di leccornie, e tutti sorridono allegramente. Tutti tranne l’Imperatore Nurbison, il perfido re del regno confinante a quello di Edwinland, che ammantato di nero, tiranneggia sul triste e cupo regno di Nurbisonia. Il perfido Imperatore vuole a tutti i costi conquistare i regni confinanti, e far proprie persino le terre di Edwinland. I continui tentativi del perfido re però vengono solitamente sventati dalle coraggiose guardie che proteggono re Edwin, il ministro Jill, e tutti gli abitanti del regno. Tutto sembra andare come sempre, tutto sempre procedere in pace, fino a quando non ci si mette di mezzo una paghetta sperperata.
La storia di Edwin, e del perfido imperatore, si presenta come una tenera favola moderna per ragazzi, nata da una mente geniale che è quella di Andy Riley, che riesce con incredibile spontaneità a dar vita ad un’avventura fantastica, anzi no fantasmagorica, ed incredibilmente divertente, fatta di elementi provenienti dal mondo delle favole classiche, rivisitate però in chiave moderna, che assumono un aspetto assai attuale, facilmente riconoscibile dai lettori di ogni età.
Le (dis)avventure del Re Bambino sanno di magia, anche quando la magia all’interno del racconto non esiste, e riescono a stregare grandi e piccini grazie ad una magia assai più grande: la risata. Edwin ed i suoi amici hanno la gran capacità di riuscire a far sì divertire i giovani lettori, ma prima ancora i genitori a cui viene permesso di tornar bambini per qualche ora, così da poter goder a pieno di questa intrepida storia fatta di coraggio, giudizio, e tante tante risate.
Il libro è assai scorrevole, tenero ma allo stesso tempo avventuroso, carico soprattutto di tanto tanto umorismo, e di una morale di fondo che arriva dritta alla mente del lettore. E’ un romanzo leggero e spontaneo, corredato da illustrazioni altrettanto semplici ma dirette, che aiutano a velocizzare ulteriormente la narrazione, soprattutto quando sostituiscono le parole stesse (integrandole in esse).

 “Il re bambino e l’imperatore cattivo” è uno di quei libri che non hanno bisogno di presentazioni, perché capace di presentarsi da se, grazie all’allegria che contenuta tra le pagine, ai teneri disegni, e alla morale che completa e chiude la storia (quale sia la lascio scoprire a voi). E’ senza dubbio uno di quei romanzi per bambini che meriterebbe un posticino caldo sia all’interno di piccole librerie casalinghe, che in grandi biblioteche pubbliche, così da poter arrivare al cuore dei lettori di ogni età. 



Insomma, non vi tocca che aspettare il 14 marzo e lanciarvi poi in una divertente avventura, al fianco di Re Edwin!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento