giovedì 16 marzo 2017

Liete Novelle: Le due metà della luna di Marco Rocchi e Francesca Carità (Recensione)


Ve l'avevo promesso no? Oggi è il giorno dell'avventura! Preparatevi a lanciarvi in una fantastica avventura targata Tunué, che da oggi sbarca in libreria e fumetteria!



LE DUE META' DELLA LUNA
di Marco Rocchi e Francesca Carità
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Le due metà della luna

EDITORE: Tunué

GENERE: Fumetti per ragazzi

PAGINE: 120pp

PREZZO: 14,90€

USCITA:  16 mar 2016



TRAMA

Alba, giovane topolina aspirante sarta, si trasferisce dalla campagna alla città di Croma per inseguire il suo sogno di diventare stilista. Da poco arrivata in un ambiente nuovo, tuttavia, deve fare i conti con un’incredibile scoperta: la luna è sparita dal cielo, lasciando solo un velo con le proprie sembianze e portandosi via tutta l’ispirazione. Croma si è trasformata così in uno spazio anonimo e grigio, privo di felicità. Questo scatenerà una serie di reazioni, tutte molto diverse tra loro: una vecchia talpa, creduta pazza, si mette alla ricerca della Luna scomparsa; una gazza invidiosa comanda un esercito di gabbiani, e approfitta della tristezza delle persone per accumulare soldi eliminando l’arte; un corvo abbandona la sua vita di artista per espiare un’indicibile colpa. Riuscirà Alba a far tornare la luna, quindi l’ispirazione, l’arte e la felicità a Croma?

MY POINT OF VIEW

A volte per sfuggire dallo stress quotidiano, dalla noia e dalla tristezza giornaliera non c'è niente di meglio che un mondo sicuro dove rifugiarsi, un luogo diverso, magico e inaspettato, che possa azzerare tutti i problemi che ci circondano...un luogo come Croma, la città dove si srotola l'avventurosa storia di Alba e Fosco.

Il "Tipotondo" di questa volta ci catapulta in un luogo fantastico, quasi da favola, popolato da animali antropomorfi che vivono la vita di tutti giorni come facciamo noi, con tanto di gioie e beghe. Le beghe soprattutto non possono mancare se si è come Alba, la topolina protagonista di questo romanzo a fumetti, che si ritrova (proprio come il lettore) in questa nuova e sconosciuta città marittima, popolata da tantissimi personaggi tutti diversi tra loro. La nostra paladina (perché non ci  metterete molto a capire che Alba è una coraggiosissima protagonista) è una giovane sarta con un'immensa passione per il suo lavoro, ed uno smisurato talento a dir poco eccezionale, che si ritrova finalmente faccia a faccia con la vita "dei grandi", e a fare i conti con la vita adulta. Trasferitasi nella palazzina di "Rue de la lune" la topolina dai capelli verdi fa la conoscenza di un'anziana e bizzarra vicina, che la prende subito in simpatia, e la accoglie con una magica leggenda. Allo stesso modo, un po' per caso la giovane sarta fa la conoscenza di Fosco, il protagonista maschile di questa storia, e si ritrova però invischiata in guai molto più grandi di lei, che la portano ad essere braccata da un'oscura organizzazione che la desidera solo perché è stata salvata dal cupo merlo artista.


Stavolta Tunué ci portaall'avventura al seguito dei due coraggiosissimi protagonisti, tra i vicoli e le strade di una città incantevole, che ricorda sotto diversi aspetti le bellezze da cartolina di Parigi, soprattutto se la si guarda dai grandi tetti, alla ricerca nientemeno che DELLA LUNA! I due autori ci fanno sognare grazie a questo mondo fantastico popolato da animali molto più umani degli stessi umani. Un mondo simile a quello di Zootropolis, il film Disney vincitore degli Oscar 2017, con il quale condivide la struttura della società e le arie da favola. Così come la pellicola Disney, il volume di Marco Rocchi e Francesca Carità affascina e incanta tanto il lettore adulto quanto quello giovane, sia per via della sua tenera storia avventurosa, sia grazie agli strabilianti disegni.

Realizzati a quattro mani, i disegni che compongono l'opera esprimono coraggio e senso dell'avventura, ma anche tanta dolcezza e tenerezza. Il tratto è morbido e delicato, tondeggiante e deciso, ed è completato da un'uso del colore netto contraddistinto da una tavolozza altrettanto dolce e calda, anche quando il giorno da spazio alla notte con le sue tonalità azzurrine. Lo stile un po' cartoonesco mi ha ricordato opere come "La gabbianella e il gatto" o "Momo alla conquista del tempo", opere simili stilisticamente, con le quali l'opera di Rocchi e della Carità condividono l'immediatezza dei disegni, che rendono l'opera perfetta per una trasposizione animata (e io ce lo vedrei come film d'animazione natalizio tutto all'italiana).

Dolce e romantico, ma ricco di colpi di scena, "Le due metà della luna" incanterà i più piccini, e farà rimpiangere ai più grandi di essere ormai cresciuti. Ma non disperate lettori stagionati (come me) questo fumetto saprà senz'altro tener compagnia anche voi, farvi sognare, e incitare (ad alta voce) i protagonisti.


Sapete cosa fare no? Correte a far vostro questo incantevole albo e tenetevi pronti a farvi pervadere dalla magia contenuta in esso. Quando sarete tornati dall'avventura, non dimenticate poi di passare qui e farmi sapere com'è stato il vostro viaggio!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento