martedì 14 marzo 2017

Libri, Letture, e (La) Recensione: Romantics di Leah Konen


Buongiorno miei innamoratissimi amici di Everpop! Lo so che non è San Valentino, ma ho qui per voi un romanzo ROMANTICISSIMO!



ROMANTICS
di Leah Konen
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: The Romantics

EDITORE: Mondadori

GENERE: Commedia

PAGINE: 250pp

PREZZO: 17,90€

USCITA:  14 feb 2017


TRAMA

Lo sguardo di Gael era fisso su Mason, il suo miglior amico, che si chinava lentamente, con un gesto sicuro e diretto, per baciare Anika, la sua ragazza. Il bacio durò infiniti, drammatici secondi, poi Anika si ritrasse e disse: «Smettila. Non ho ancora parlato con Gael». Le parole gli uscirono dalla bocca quasi senza controllo: «Sono qui». Anika e Mason si girarono come due scolaretti indisciplinati. «Gael, cosa ci fai qui? Non arrivi mai così presto.» «Nemmeno lui» replicò Gael. «Volevo farti una sorpresa.» Di fronte a una scena del genere, è comprensibilissimo che Gael stia per perdere la fiducia in me. Probabilmente mi comporterei allo stesso modo se fossi nei suoi panni. E poi, odio ammetterlo, in parte è anche colpa mia se si è trovato in una situazione del genere. Perché, vedete, Gael Brennan è un tipo serio, una specie di Romeo convinto di aver trovato la sua Giulietta. E non ha la minima idea di cosa ho in serbo per lui... Ah, dimenticavo, io sono Amore. Il vostro narratore. E sono qui per raccontarvi una storia d'amore, ovviamente. Una vera storia d'amore.

MY POINT OF VIEW

Questo libro mi ha spiazzato. Credevo di essere una persona romantica, ma...mi sbagliavo!
Per capirlo non dovete far altro che provare a conoscere Gael, il protagonista di questo romanzo per giovanissimi, capace di rendere ogni giorno la giornata dell'amore.

Questo romanzo, nonostante sia uscito in concomitanza con la giornata di San Valentino, e quindi destinato principalmente come titolo e dono per gli innamorati, possiede l'innata capacità di rappresentare quella festività ogni singolo giorno, dimostrando che i veri innamorati fanno follie e pazzie tutto l'anno, e non solo il 14 di febbraio. Nonostante sia il 14 di Marzo infatti dopo aver divorato questo romanzo in soli due giorni, mi è sembrato quasi che fosse stato San Valentino solo pochi giorni fa. La formula vincente per riuscire in questo? Una trama semplice e spigliata, ricca di ironia e allegria, un protagonista confuso ma innamorato, e una voce fuoricampo davvero davvero fantastica.

Romantics è la storia di Gael Brennan, un adolescente alle prese con le gioie e le beghe dell'amore. Sarebbe meglio da sottolineare la parola beghe, perché sono quelle che circondando il protagonista durante tutta l'evoluzione del romanzo, che parte proprio da una inaspettata e spietatissima bega: IL TRADIMENTO. In una giornata come tante Gael scopre che Anika, la ragazza tanto amata di cui è convinto di essere il partner fisso, l'ha tradito con Mason, il migliore amico del protagonista, l'eterna spalla, che ora è il nuovo e vero partner della ragazza. Questo tiro vispo fa precipitare Gael in un'assoluta e deprimente disperazione, che lo porta ad allontanarsi dagli amici, a maltrattare i genitori separati, e a ripiegare sull'altrettanto disperata Cara, la ragazza che lo investe con la bici, anch'ella alle prese con un'amore finito. Ma l'Amore si sa, è inaspettato, e aspetta quatto quatto dietro l'angolo pronto a venir fuori, e a farsi sentire.

E credetemi l'Amore si farà sentire! Amore è il nome del narratore di questo romanzo, un bizzarro cupido che oltre ad essere una semplice voce fuoricampo, è anche un "diabolico" (prendete il senso buono del termine) burattinaio che si muove in nome dell'amore stesso...in suo nome quindi(?). Ciò che rende speciale, carico, divertente e prorompente questo romanzo è proprio la figura di Amore, o meglio la sua voce ed essenza, che a più riprese riesce a far ridere e sorridere il lettore, e a rendere la storia scorrevole e mai noiosa.

Per i lettori più adulti il romanzo potrà sembrare un po' banale, e infatti si capisce subito come finirà per l'innamoratissimo Gael, va quindi sottolineato che questo è un romanzo rivolto essenzialmente ai lettori più giovani, che si evolve strizzando l'occhio alle classiche commedie americane che vediamo sul grande e piccolo schermo, quelle commedie che il protagonista proprio non riesce a digerire. Come lo stesso Gael dice, queste commedie sono banali e scontate, ma è proprio questa prevedibilità che affascina lo spettatore, che viene sin da subito rassicurato sul lieto fine. Questo libro è infatti così, ma non per questo risulta noioso e pesante, anzi scorre velocemente proprio come se fosse una pellicola cinematografica (e ammetto che non mi dispiacerebbe vedere un film tratto da questo libro, magari per la Disney).

Complimenti alla Konen per il suo stile schietto e leggero, che porta il lettore a divorare capitoli su capitoli in poche ore. Ma ancor di più, complimenti per aver saputo tessere una trama interessante a partire dalle Commedie Romantiche, più volte citate all'interno del libro, senza mai cadere nel banale.


Insomma, se siete dei tipi Romantici, perennemente innamorati, tipi dagli occhi sognanti e dal sospiro facile...be' avete trovato la vostra prossima lettura!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento