venerdì 3 marzo 2017

Toons in the Box: Lotta tra Band


Bentrovati amici di Everpop! Siete pronti ad una nuova puntata di Toons in the Box? Stavolta preparatevi a rockeggiare!


Poiché ultimamente Riverdale è tornata di moda, iniziamo il nuovo episodio parlando proprio del gruppo più famoso della cittadina:

JOSIE E LE PUSSYCAT

TITOLO ORIGINALE: Josie and the Pussycat

STUDIO: Hanna-Barbera

GENERE: Comedy

NUMERO EPISODI: 16 (16 ITA)

MESSA IN ONDA: 1970

MESSA IN ONDA ITALIANA: 1979

EMITTENTE ITALIANO: Rete 4 - Reti Locali

SIGLA:  (QUI per l'ascolto)

Il mitico trio musicale di Riverdale, che nella serie tv si è inspiegabilmente tramutato in un trio afroamericano, è una serie originale dello studio Hanna-Barbera, ispirato alla serie a fumetti di Archie, all'interno del quale il mitico trio musicale si esibiva, conquistandosi poi una serie a fumetti tutta sua. La serie, andata in onda in USA, sulla CBS, per la prima volta agli inizi degli anni 70, seguiva le vicende di una scatenata girl band pop, formata da Josie, la coraggiosa leader dai capelli rossi, la bionda e svampita batterista Melody, e la geniale tamburellista afroamericana Valerie. Durante il "tempo libero" il gruppo musicale risolve misteri (sullo stile di Scooby Doo), aiutate dal loro manager fifone Alexander, la chiassosa Alexandra, ed il bel Alan...ed ovviamente il gatto nero Sebastiano! La serie ebbe un discreto successo in patria, ma giunse in Italia in ritardo, alla fine degli anni 70, quando Rete 4 decise di trasmetterne gli episodi. Prima di passare alle reti satellitari, come tutti i cartoni di Hanna-Barbera, la serie animata venne "spammata" praticamente su qualunque rete locale. Dalla serie è nato poi uno spin-off spaziale, dove fa la comparsa un nuovo personaggio: Bleep.
Seppur ricorda incredibilmente Scooby Doo, la serie risulta comunque divertente e accattivante, per gli standard dell'epoca. Alexandra ricorda forse un po' troppo Veronica Lodge (della serie Archie), in una versione molto più inacidita, e Josie una versione  molto più accattivante di Betty. Ciò che ho però sempre amato dello show erano le musiche energiche e coinvolgenti, a partire dalla sigla, che mi è rimasta in testa fin dal primo ascolto!

Non tutti sanno però che nel 2001 è stato girato un film dedicato alla serie, con protagoniste Rachael Leigh Cook, Rosario Dawson e Tara Reid, film di cui ho scoperto l'esistenza solo una settimana fa, e che dovrò presto recuperare.
Sulla scia dei remake dedicati alla serie "Archies", anche Josie and the Pussycat ha giovato di un nuovo adattamento a fumetti, che spero possa arrivare presto in Italia.

Anche il secondo cartoon parla di musica, ed è prodotto, come Josie, dallo studio Hanna-Barbera. Lo ricorderete senz'altro per la presenza in band del cane....Elvis:

BUTCH CASSIDY

TITOLO ORIGINALE: Butch Cassidy and the Sundance Kids

STUDIO: Hanna-Barbera

GENERE: Comedy/Spy Story

NUMERO EPISODI: 13 (13 ITA)

MESSA IN ONDA: 1973

MESSA IN ONDA ITALIANA: 1980

EMITTENTE ITALIANO: Italia 1

SIGLA:  (QUI per l'ascolto)

Io confondo SEMPRE questa serie con "Lo squalo Jabber", la serie animata nel quale il protagonista Jabber lo squalo suonava in una band. In Butch Cassidy invece, a differenza delle Pussycats, non si parla di misteri da svelare, ma di misteriose spy stories. Infatti il gruppo capitanato dal bel Butch, oltre a suonare, si ritrova immancabilmente invischiato in missioni di spionaggio di un certo rilievo. Ad assegnare ogni volta una nuova missione è il Signor Socrate, il misterioso computer con una strana allergia ai cani...ad Elvis in particolare! Oltre ad Elvis, ad accompagnare il belloccio Butch, ci sono il batterista Wally, e le belle Merilee e Stephanie. 
La serie animata andò in onda per la prima volta, sulla NBC, nel settembre del '73, dove fece il suo debutto con il primo dei tredici episodi che compongono la serie. Agli inizi degli anni '80 la serie sbarcò anche in Italia, sulle reti Mediaset, dove debuttò, per poi finire tristemente nel dimenticatoio. Sinceramente non so se sia stato poi ritrasmesso sulle reti private o quelle satellitari, anche perché non era una di quelle serie che mi appassionavano.

Concludiamo infine l'episodio con LA band delle serie animate. E' l'ora di scatenarsi in compagnia di:

JEM

TITOLO ORIGINALE: Jem and the Holograms

STUDIO: Hasbro/Sunbow

GENERE: Musicale

NUMERO EPISODI: 26 53 65 (23 53 65 ITA)

MESSA IN ONDA: 1985

MESSA IN ONDA ITALIANA: 1987

EMITTENTE ITALIANO: Italia 1/Rete 4

SIGLA:  Cristina D'Avena (QUI per l'ascolto)

Una delle serie televisive più belle di sempre trasmesse da Mediaset!
La serie animata nasce a seguito del successo delle bambole Hasbro, che fecero il loro debutto negli anni 80, con le loro pazze e colorate capigliature, ed i loro vestiti alla moda. Protagonista della serie, e delle tre stagioni realizzate a partire dal 1985, è Jerrica Benton, figlia del magnate musicale Emmett Benton, che a seguito della sua dipartita eredita l'intera Starlight Music, l'impero discografico dei Benton, ormai in rovina. In compagnia della sorellina Kimber, e delle inseparabili Aja e Shana, Jerrica suona in una band (accompagnata dal paziente Rio), che però non ha il successo sperato. Con la compagnia di famiglia ormai in rovina, ed il gruppo che non ingrana, a Jerrica sembra andare tutto a rotoli, almeno fino a quando non fa la conoscenza di Synergy (Energy in Italia) la spettacolare intelligenza artificiale creata da papà Benton, che le permetterà poi di trasformarsi in Jem. Dalla comparsa di Jem il gruppo riesce finalmente a sfondare, e a porre rimedio ai vari problemi iniziali. Man mano che la popolarità del gruppo cresce, compaiono altri personaggi che interagiscono con Jem e le Holograms, personaggi come le Misfits, il gruppo rivale, capitanato dalla perfida Pizzazz.
La serie ha letteralmente sfondato, riuscendo a farsi spazio nel cuore e nella mente di tutti gli spettatori, riuscendo a sopravvivere tutt'oggi, nonostante le mancate repliche, ferme soltanto al '99 (lo so che è abbastanza recente, ma la serie meriterebbe di essere nuovamente trasmessa). Il successo iniziale, in Italia, la serie lo ottenne nella primavera del 1987, quando Jem e le Holgrams venivano trasmesse su Italia 1 durante la fascia serale della domenica sera, con episodi divisi in due, da 10 min ciascuno, ritrasmessi poi per intero l'anno successivo.
Come accennavo, la serie è sopravvissuta nel tempo al punto da accaparrarsi un live action uscito nelle sale italiane lo scorso giugno del 2016, avente come protagonisti Stefanie Scott e Ryan Guzman. Ma non è tutto, perché dopo il successo della serie Jem e Co. sono sbarcate anche in fumetteria, con una serie tutta loro, ripubblicata da poco in una nuova e favolosa veste grafica, pubblicata in Italia dal marchio Edizioni BD. La serie in questione, ambientata ai giorni nostri, si discosta in un certo senso dalla storia originale, presentandoci un gruppo di personaggi tutto nuovo, nonostante la base sia quella originale. Tutto si evolve, a partire dai temi affrontati (se volete saperne di più potete leggere la mia recensione al fumetto).


E anche per oggi è tutto! Stavolta però vi chiedo "Cosa vorreste vedere nel prossimo episodio?". Mi raccomando, fatemelo sapere!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento