martedì 9 maggio 2017

Botta&Risposta: Chiacchierando con Yuniiho (Amalia - Blogtour)


Buongiorno e buon martedì amici di Everpop! State seguendo uno dei Blogtour più dolci e teneri di Maggio? Be' spero di sì, perché credetemi, ne vale la pena! Dopo aver fatto la conoscenza di Amalia, nella prima tappa (su Le Tazzine di Yoko) è giunta l'ora di conoscere l'autrice: l'amatissima Yuniiho!




AMALIA MAIDREAM CAFE'
di Yuniiho
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Amalia Maidream Café

EDITORE: Mangasenpai

GENERE: Shojo

PAGINE: 108pp

PREZZO: 6,90€

USCITA: 28 apr 2017



TRAMA

ll manga racconta di una dea volpe di nome Amalia appassionatasi al mondo delle Maid attraverso i racconti e le preghiere di una sua devota di nome Yoko, che proprio questo lavoro svolge dopo la scuola. Yoko ama la follia fare la Maid, ma non viene compresa dai genitori che considerano quello un mestiere “deplorevole”. E questa situazione di stress precipita, infine, con la morte della ragazza. Amalia, allora, che tante preghere e racconti aveva condiviso con Yoko, decide così di venire nel mondo degli umani… La missione è quella di esaudire le preghiere della ragazza e permettere alla sua anima di trascendere la volta dei sogni e garantirle la serenità… e l’unica via è diventare una Maid essa stessa…

LET'S TALK

Do il benvenuto qui su Everpop alla dolcissima, tenerissima, ma soprattutto timidissima Yuniiho! Dopo le disavventure del Napoli Comicon siamo qui (sopravvissuti) pronti a chiacchierare insieme. Siete curiosi di sapere qualcosa in più sulla beniamina di Instagram? Se avete domande, non esitate a farle qui sotto, provvederò io a indirizzarle a Yuniiho!

LEWIS
Prima di approdare nel mondo del fumetto, hai dovuto fare tanta gavetta su Instagram, dove ti sei fatta conoscere grazie alla bellezza e alla dolcezza dei tuoi disegni, amatissimi da tantissimi igers! Più che parlare di Instagram e del tuo successo mi viene invece spontaneo chiederti: Quali sono stati gli autori ed i manga che più ti hanno ispirato?

YUNIIHO
In realtà non saprei dirti un'artista che mi ha ispirato più di un altro. Oltre alle varie persone che seguivo da un po' di tempo su Instagram e i vari social, notavo che il mio stile mutava soprattutto a seconda dell'anime con cui ero in fissa in quel periodo, e credo sia una cosa che capita tutt'ora hahaha. Principalmente per im mio stile mi sono ispirata tantissimo dallo Studio "Kyoto Animation", che oltre al fatto che amo tutti i titoli che sforna amo ancora di più il loro stile.

LEWIS
Vabbè dai già che ti ho qui su Everpop posso mai lasciarmi scappare l'occasione di farti una domanda riguardante in qualche modo Instagram? Be' ovvio che no! Ogni giorni posti nuovi sketch e disegni, tutti colorati e kawaii (per dirla alla giapponese), mi chiedevo quanto ci impieghi solitamente per dar vita a qui bellissimi disegni? Ma soprattutto quanto tempo hai impiegato invece per la creazione del tuo primo manga?

YUNIIHO
Dipende tutto dal tipo di disegno che sto creando. Se si parla di un disegno in digitale impiego dalle 2 alle 6 ore, per uno tradizionale anche un'oretta e mezza. Per il fumetto invece è stato molto più impegnativo. Essendo la prima volta che mi cimentavo in un impresa così grande, ho impiegato moltissimo tempo a capire tutti i meccanismi e tutte le tecniche per realizzarlo. Ci ho messo circa 5 mesi per realizzarlodipende tutto dal tipo di disegno che sto creando. 

LEWIS
Parliamo ora più dettagliatamente del tuo fumetto. Dopo tanti e tanti disegni hai potuto dar vita ad Amalia, questa dea kitsune che sogna di essere una maid (una cameriera), allegra ma anche tanto pasticciona. Com'è nato il suo personaggio, e come ha preso poi vita la sua storia?

YUNIIHO
La storia di Amalia è molto buffa. Io ed alcune mie amiche organizziamo un Contest nel quale chi disegnava i Personaggi originali, insieme o singoli, poteva vincere una commissione da tutte e tre. (potete vedere qualche disegno del contest con l'hashtag #meihibayuni_con), e mi misi in testa di dover creare un personaggio molto più carino e facile da disegnare. E così nacque Amalia :dalla mia passione per le maid e per le Kitsune! (fun fuct : Amalia è il nome della mia sorellina).

LEWIS
Soffermiamoci sul sogno di Amalia. Pur avendo lei uno scopo, che è quello di aiutare chi è in difficoltà, Amalia sogna di diventare una maid. Come mai hai scelto per lei proprio questa passione, che per di più in Giappone non viene vista tanto di buon occhio?

YUNIIHO
In realtà ho sempre avuto in testa un'idea simile. Non so perché ho scelto proprio le maid, forse perché ho sempre ammirato quei bei vestiti da Domestica, o magari perché amo anche i dolci chi lo sa!

LEWIS
Il mondo di Amalia è caratterizzato dalla presenza di tanti altri personaggi, che per via della brevità del manga non hai potuto approfondire abbastanza. Se però ti fosse data l'opportunità di realizzare uno spin-off, su quale personaggio ti piacerebbe concentrarti?

YUNIIHO
Sicuramente continuerò a pubblicare, magari questa volta qualcosa di più lungo e di più serio, ma ancora nulla in programma. Staremo a vedere!

LEWIS
Quali sono i personaggi che secondo te stanno più facendo breccia nel cuore dei lettori?

YUNIIHO
Essendo un capitolo autoconclusivo, non ho potuto molto approfondire il background dei vari personaggi, e forse non ho potuto nemmeno esprimere a pieno il loro carattere. Ma credo che molte persone si immedesimeranno in Momo, una ragazza che vuole a tutti i costi realizzare i propri sogni ma che i genitori non glielo permettono, proprio perché sottovalutano la questione.

LEWIS
Amalia è andato a ruba al Comicon (lo so, l'ho visto!), quindi sorge spontaneo chiedersi se hai in mente una prossima storia. C'è qualcosa che vorresti disegnare e raccontare dopo Maidream Cafè?

YUNIIHO
Sicuramente su Momo, oltre che essere la Co-protagonista è anche il personaggio sul quale avrei molto da raccontare

LEWIS
Ed ecco la tanto temuta DOMANDONA di Everpop! Pronta o no dovrai rispondere. Se ti fosse data l'opportunità di realizzare un qualunque fumetto esistente, quale sceglieresti?

YUNIIHO
Se mi fosse data un opportunità del genere sicuramente avrei voluto essere l'autrice di Fullmetal Alchemist, che non si direbbe ma è una delle mie serie preferite in assoluto, oltre al fatto che impazzisco letteralmente per i disegni

Io saluto e abbraccio la dolcissima Yunii, che vi assicuro è tanto dolce e tenera anche dal vivo. Con la speranza di poterla nuovamente accogliere qui tra le pagine di Everpop io vi saluto dandovi appuntamento alla prossima tappa, ma prima....

MEGA SORPRESA FINALE!
Vuoi vederti disegnato in stile Yuniiho? Be' grazie a questo Blogtour uno tra voi potrà essere il/la fortunato/a che potrà conquistare una caricatura digitale fatta dalla dolcissima Yuniiho, che potrà poi usare come immagine sui social. Un'occasione imperdibile, che aspettate?!?
Non dovrete far altro che:

-Seguire il profilo Instagram di Mangasenpai
-Seguire il profilo Instagram di Yuniiho
-Seguire il profilo Instagram dei Blogger coinvolti
-Commentare questa tappa ponendo una domanda a Yuniiho e indicando la vostra email (utile per contattarvi in caso di vittoria)

See you soon! -Lewis


4 commenti:

  1. Ciao Yunii! Mi chiedevo, in che stile preferisci disegnare? (Tradizionale/digitale) OuO
    P.s. grazie di continuare a condividere i tuoi lavori, sei fantastica!
    Love u~

    RispondiElimina
  2. Aah, ciao!! Quindi posso farti una domanda anche qui? Uhm-- okay, questa è piuttosto tecnica! Come/Dove hai trovato i retini che hai usato? E in base a cosa li hai scelti? Grazie mille per l'intervista ♡♡♡

    RispondiElimina
  3. Simona Infante9 maggio 2017 21:58

    Buonasera! \(°^°)/ Faccio anch'io un'altra domanda qui. Mmh, vediamo un po'...forse è una domanda un po' banale ma..hai frequentato una scuola o un corso specializzato per imparare a disegnare e a impostare un manga oppure sei un'autodidatta?
    Grazie per quest'intervista interessante e per l'opportunità :3

    RispondiElimina
  4. Ciao! Visto che me ne date l'opportunità ecco la mia seconda domanda: come è stato passare da instagram a un percorso editoriale? Ti sei fatta avanti tu con la tua idea o ti hanno contattata loro?

    RispondiElimina