martedì 13 giugno 2017

Comics Sense: Spider-Man Basta Bullismo! (Recensione)

Buongiorno e bentrovati Evereaders! Stamane voglio parlarvi di un fumetto molto bello, un albetto toccante e profondo, che ogni lettore dovrebbe leggere, dal più piccolo al più grande. Stamane voglio offrirvi una recensione inaspettata, scritta di getto proprio dopo aver concluso la lettura di questo albo. Pronti?


SPIDER-MAN Basta Bullismo!
di Duggan Takara Loveness Duarte Lewis Bright
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Spider-man No More Bullying

EDITORE: Panini Comics / Marvel

GENERE: Supereroi

PAGINE: 32pp

PREZZO: 1,00

USCITA: 08 giu 2017




TRAMA

Un albo speciale dedicato alla lotta al bullismo.

MY POINT OF VIEW
                                                                   

Finalmente un albo speciale davvero davvero coraggioso! Un albo che meriterebbe di esser letto persino a scuola, anzi soprattutto, visto l'immenso coraggio che contiene al suo interno, e la delicatezza con la quale gli autori coinvolti trattano un tema assai vivo e scottante.

In questo volumetto non viene chiesto solamente a Peter di essere coraggioso, ma anche (e soprattutto) al lettore, al quale vengono lasciati suggerimenti ed insegnamenti lungo tutto il volume. Ci sono cose che ormai sappiamo benissimo, ma che ahimè continuiamo ad evitare e a non mettere in pratica. Stavolta la Marvel quindi ha pensato di mettere su carta questi pensieri, tramutarli prima in coraggio, e successivamente in avventure, chiamando a se quello che tra tutti è forse il supereroe più simile ai giovani di tutte le epoche: Spider-man, che con i bulli lui ha avuto sempre a che fare. La scelta secondo me è stata la più ovvia e la più saggia, poiché tra tutti i supereroi Marvel Spidey è senza dubbio quello in cui si rivedono molti giovani, ma anche gli adulti che lo sono stati in passato, nonché uno dei personaggi più amati dai ragazzini di tutte le età. Scegliere quindi l'Uomo Ragno come testimone sembra, e si rivela, essere la scelta più saggia e intelligente.

Ben tre ministorie vanno a comporre questo albetto speciale, unico nel suo genere, che ha saputo attirare la mia attenzione sin dal primo suo giorno in edicola. Tre storie brevi ma intense, ricche di spunti su cui dibattere, ma soprattutto insegnamenti, dalla prima all'ultima pagina. Tre storie completamente diverse che custodiscono in se un'unico insegnamento: essere coraggiosi, e dimostrare quel coraggio non combattendo i bulli con le loro stesse armi, ma bensì chiedendo il giusto aiuto, supportarsi a vicenda e magari spingere quelle persone "cattive" a tornare quelle di prima.

Questo volumetto si legge e si sfoglia in qualche minuto, ma nonostante la sua brevità risulta essere assai intenso e toccante, un volume che ti entra nel cuore, per ogni singola storia. Io ammetto che però tra le tre è stata la seconda quella che più è riuscita a riempirmi il cuore, per la sua dolcezza, la sua tenerezza...la sua semplicità, nel raccontare un disagio e nel metterlo su carta.
Lo so, stavolta sono stato piuttosto breve, ma semplicemente perché l'albo si racconta da se, e forse non sarebbe nemmeno necessaria una recensione, ma stamane dopo aver letto il volume ho capito che non potevo certo astenermi dal condividere con chi come me ama i fumetti quello che questo albo ci tiene a far sapere: BASTA BULLISMO! Che siate stati o no vittima di bullismo, vi consiglio di correre in edicola e far vostro questo splendido albetto, ne vale realmente la pena.
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento