venerdì 22 dicembre 2017

THE BEST OF 2017: BOOK AWARDS


Il venerdì di Everpop corrisponde alla chiusura di progetti e settimane. Con oggi si conclude il ciclo dei Migliori dell'Anno e ovviamente si conclude tutto con...i Libri!

THE BEST OF 2017
BOOKS


Il libro più dolce dell'anno, quello che è riuscito a farmi commuovere e allo stesso tempo intenerire. Un libro per tutte le età che insegna ad essere coraggiosi e buoni di cuore. Un romanzo che parla di famiglia (classiche e allargate) con una dolcezza infinita, capace di far breccia nel cuore di ogni lettore. E' un titolo un po' diverso dagli altri che compaiono nel catalogo Bompiani, ma proprio per questo è riuscito a distinguersi.  RECENSIONE 


Per tanti è considerato l'erede di Colpa delle stelle, per me è invece qualcosa di più, un'opera a se stante, meravigliosa, che ha toccato il mio cuore in una singola giornata senza andarsene mai. Tra una lacrima ed un sorriso il libro della Yoon si è conquistato di diritto il titolo di Miglior YA dell'anno a pari merito con The Hate u Give.  RECENSIONE 


Un colpo al cuore prolungato, che continua ancora oggi. Un romanzo che sottolinea un disagio assai attuale, con una delicatezza senza pari, attraverso una voce, quella dell'autrice, capace di conquistare l'animo dei lettori con facilità. Una prosa semplice ma poetica che trascina il lettore a fine volume con una velocità incredibile.   RECENSIONE 


Vera e propria sorpresa dell'anno. Un romanzo poetico, scritto in versi, che mescola il mondo del rap, quello sportivo e quello della poetica, riuscendo a dar vita ad una storia unica e ricca di emozioni. Un romanzo familiare sul rapporto padre-figlio come non l'avete mai letto!   RECENSIONE 


Il romanzo che più mi ha dato coraggio e speranza. Quello che mi ha fatto piangere, gridare e crescere. Un romanzo che insegna ad essere coraggiosi e allo stesso tempo ad amarsi per ciò che si è. Dopo il romanzo precedente la Niven torna ad esplorare tematiche assai forti, riuscendo a raccontarle con immensa delicatezza attraverso personaggi unici ed indimenticabili, capaci di legare con il lettore e stringere una vera e propria amicizia. RECENSIONE 

Ed ora...E' il momento della letteratura per adulti (che quest'anno scarseggia rispetto allo scorso):


Ho riso. Ho riso tanto, troppo con questo libro! Sono letteralmente caduto dalla sedia più e più volte. Mi sono sentito vecchio dentro ma con il cuore ricco di gioia e di allegria. Questo libro è divertente e ironico quanto basta e l'allegria che contiene al suo interno è letteralmente contagiosa!


Gioventù e anzianità si rincorrono vicendevolmente in questo romanzo con una grazia assoluta senza pari. Una prosa delicata e poetica accompagna il tutto senza mai smettere di coinvolgere il lettore, in una storia triste ma che risulta incredibilmente vera. E' impossibile non provare empatia per il protagonista, innervosirsi con lui e piangere per lui. E' altrettanto impossibile resistere a questo romanzo una volta letto. E' senza dubbio il titolo italiano migliore dell'anno!


Con il progetto Shakespeare si riesce persino a tramutare l'Amleto del Bardo in un romanzo di crescita che spiega cos'è il coraggio, cos'è l'amore e cosa la lealtà. Un romanzo che abbatte ogni pregiudizio, o almeno ci prova, per tentare di accogliere le diversità così da riunirci tutti. Divorato in mezza giornata non ho potuto letteralmente farne a meno! E' senza dubbio il migliore libro della collana dedicata a Shakespeare!


Il romanzo italiano che ho amato alla stregua di quello di Carofiglio,. Tristezza, amarezza ed ansia mi hanno accompagnato durante tutta la lettura del romanzo, che si è concluso in un vero e proprio caleidoscopio di emozioni. Un romanzo sorprendete scritto da un'autrice sorprendete che mi ha conquistato per la sua prosa poetica e per la profondità dei temi trattati.


Un romanzo davvero affascinante, una storia fantascientifica che ha reso felice il mio lato nerd. Con questo libro Elan Mastai è riuscito a conquistarmi, seppur all'inizio ha fatto un po' fatica, con la sua prosa e con il suo sfiatassimo e fantastico protagonista. Una storia che capitolo dopo capitolo acquista una vera e propria accelerazione per concludersi poi in un finale degno di nota. Questo è l'esempio che è sempre meglio arrivare alla fine di un libro per poter dare un serio giudizio.


Ancora qualche altro giorno amici di Everpop e dovremmo salutarci in vista dell'anno nuovo! Ci vediamo domani con...Il meglio di Everpop!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento