domenica 17 dicembre 2017

BookInFront: Che Tipo...di Natale (a Fumetti)

Buongiorno e buona domenica! Come vi avevo promesso anche questa domenica si parlerà di lettori e di letture adatte. Stavolta però facciamo un tuffo nel mondo dei fumetti!

CHE TIPO DI NATALE
A FUMETTI



QUELLO CHE AMA IL MISTERO
Iniziamo subito con quella che credo sia la categoria più diffusa: gli amanti del mistero. Se amate tutto ciò che è tinto di giallo, tutto quello che riesce a farvi scervellare e scombussolare il cervello be…il titolo giusto per quest’anno ve lo suggerisco io: Mercurio Loi di Alessandro Bilotta e Matteo Mosca. Il volume singolo vi trascinerà in una Roma a dir poco sorprendete, lì dove il mistero ormai si insinua sinuoso tra i vicoli della romantica capitale. Oscura e intrigante la Roma di Bilotta aprirà poi le sue porte nella serie a fumetti da edicola che vi consiglio assolutamente di recuperare!

QUELLO CHE AMA DARCI DENTRO
Se quello che cercate è una vita “piccante” ma allo stesso tempo anche tanto tanto divertente, insomma una vita in cui dare il massimo senza mai perdere il sorriso, allora dovete assolutamente seguire gli esempi di Simone e Diego, i protagonisti di Lui e l’Orso di Salvatore Callerami, un fumetto divertentissimo che vi farà ridere attraverso le situazioni di coppia dei due protagonisti, a prescindere dal vostro orientamento sessuale. Se avete amato Sacro/Profano di Mirka Andolfo allora questo vi piacerà di sicuro!


QUELLO CHE AMA SOGNARE
Attenti a quel che sognate mie cari sognatori! La linea di confine tra sogno ed incubo è assai sottile, e lo sanno bene Jacopo Camagni e Marco Bucci, autori del misterioso e intrigante Nomen Omen, un fumetto ricco d’azione ed avventura, che attraverso disegni a dir poco stupefacenti, trascina con forza il lettore in una storia psichedelica che genera una forte dipendenza. Una volta iniziata la serie non riuscirete più ad uscirne (per fortuna).

QUELLO CHE AMA IL ROMANTICISMO
Lo so che tra voi c’è anche chi ama sospirare e sognare. Per voi, cari romanticoni, c’è il fumetto che incarna la parola Romanticismo in tutte le sue diverse sfumature: La Giusta Mezura di Flavia Biondi, una storia d’amore dolcissima, corredata da disegni raffinati e delicati, che esplora però anche il mondo cavalleresco di un tempo. Una storia di crescita, un vero e proprio romanzo (a fumetti) di formazione.


QUELLO CHE AMA COMMUOVERSI
Per i Lewis di tutta Italia (e anche fuori), per tutti quelli che AMANO commuoversi davanti ad un libro (o un fumetto) c’è il Re dei Romanzi per Piagnoni: Non Stancarti di Andare di Teresa Radice e Stefano Turconi. E’ una storia ricca di emozioni e sentimenti, una doppia storia che lascia svariati solchi nel cuore, strazia, dilania, fa commuovere. Una storia che una volta dentro non esce più fuori. Una vera e propria poesia espressa attraverso incantevoli disegni. IL fumetto di quest’anno.

QUELLO CHE AMA LA VITA QUOTIDIANA
Quanto può essere intrigante la vita quotidiana? Ve lo siete mai chiesti? Mi sa di no. Per tutti quelli che invece amano una vita normale, per tutti quelli che amano la propria quotidianità, ho il fumetto perfetto (dovevo far rima scusate): Misdirection di Lucia Biagi. Uno dei miei fumetti preferiti dell’anno, che mi ha conquistato proprio per il suo essere così “normale”. Una storia in cui la quotidianità, la sicurezza, viene improvvisamente stravolta da un mistero “normale”. Oggi non riesco a trovare le parole adatte per descriverlo, perché tutto si ridurrebbe ad un solo “BELLISSIMO”.


Per oggi e tutto! Pronti all'ultima settimana dello XMASPOP? (Ma quanto velocemente sono trascorse queste settimane?!?)
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento