martedì 30 gennaio 2018

A Tutto Manga: Le 5 Cose che amo di Rinne


Buongiorno e buon martedì Evereaders! Dopo il successo del post su My Hero Academia, voglio tentarvi anche stavolta, ma con una serie diversa, l'ultima fatica della regina del manga: Rinne di Rumiko Takahashi.

RINNE vol. 33 di Rumiko Takahashi
                                                                                                                  
EDITORE:Star Comics | GENERE: Shonen
 PAGINE: 192 | TITOLO ORIGINALE: Kyōkai no Rinne #33
USCITA: 10 gen 2018 | PREZZO: € 4,30 | EBOOK: 
                                                                                                                  

TRAMA

Sakura Mamiya, una liceale in grado di vedere i fantasmi, e il misterioso Rinne Rokudo, un suo compagno di classe per metà umano e per metà Shinigami (una sorta di dio della morte), collaborano per aiutare le anime smarrite rimaste sulla Terra a trasmigrare e trovare finalmente la pace... Sakura e Ichigo partecipano al Festival dei Ghiottoni organizzato dal quartiere e scoprono che lo Spirito del Denaro è lì presente per consolare l’anima dei soldi mai usati. Quando Rinne viene a saperlo cerca in tutti i modi di recuperare qualche spicciolo... Riuscirà a rimpinguare le sue magre finanze?!

LE CINQUE COSE CHE AMO DI RINNE
                                                                          

FANTASMI E SHINIGAMI


Io adoro ogni sorta di fumetto che riguarda spiriti e fantasmi, quindi ritrovarmi davanti un'intera serie che sembra un po' Mikami, ma che invece risolve tutto in singoli capitoli o brevi archi narrativi, con allegria e divertimento, mi rende infinitamente allegro ad ogni nuova uscita. Devo ammettere che è proprio grazie a Rinne se sono riuscito a fare ordine sulla questione dell'esoterismo Giapponese e sulla concezione mistica che ha questo paese.

IL PAZZO PAZZO MONDO TAKAHASHI

takahashi characters

Ogni nuova serie da vita ad un vero e proprio universo indimenticabile. Mi è capitato di sentire chi affermava che le opere dell'autrice sono tutte uguali e forse è anche vero, ma semplicemente perché i vari protagonisti potrebbero tutti convivere in un unico grande universo fatto di avventure e tanto tanto divertimento. L'universo di Rinne lo sto amando tanto quanto quello di Ranma e di Lamù, proprio grazie alla costante umoristica che contraddistingue le avventure tragicomiche dei protagonisti.

LE PROTAGONISTE FEMMINILI



E' indubbio che nei fumetti della Takahashi le sue eroine siano sempre le migliori. Così è stato in Lamù, così in Ranma e così è ora con Rinne. Le eroine di Rinne son tutte diverse tra loro, a partire da Sakura Mamiya con il suo carattere a volte anche un po' indifferente agli eventi. Le mie due protagoniste preferite però sono e rimarranno per sempre la Professoressa Annette Anematsuri e Ayame Sakaki, anche se la piccola Ichigo mi sta sempre più conquistando...proprio come con Rokumon.

I GADGET



I gadget in dotazione agli shinigami sono al pari dei ciuschi di Doraemon. Ogni volta che un personaggio ne tira fuori uno so che ci sarà da divertirsi! Mi piace inoltre come l'autrice riesca ogni volta a ritirarli fuori in modi sempre diversi e sempre più spassosi. L'adesivo che dona vita agli oggetti inanimati rimane però il mio preferito in assoluto!

L'UMORISMO DELLA TAKAHASHI



Lo so, le situazioni sono assurde e a volte anche esagerate, a volte persino portate all'esasperazione. Il linguaggio è semplice e spicciolo, rivolto a tutte le fasce d'età e proprio per questo a volte alcune battute possono sembrare bambinesche...eppure IO RIDO SEMPRE TANTISSIMO CON QUESTO FUMETTO! Ormai lo leggo solo quando sono a casa, rintanato nella mia stanza dove posso ridere a crepapelle, senza che nessuno mi prenda per pazzo. E questa volta posso dirlo, Rinne mi ha fatto ridere più delle altre opere precedenti!


Be' insomma, credo che avrete capito in breve perché ami questa serie e perché quindi oggi son qui per consigliarvela. Se ancora non avete iniziato Rinne be...fate un salto in fumetteria! Se invece l'avete letta, fatemi sapere come l'avete trovata.
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento