martedì 5 giugno 2018

Liete Novelle: Josie and the Pussycats di Marguerite Bennett, Cameron DeOrdio e Audrey Mok (Recensione)

JOSIE AND THE PUSSYCATS

Buongiorno e bentrovati amici di Everpop! Pronti a fare un tuffo nel passato con una serie tutta nuova e moderna? Si parte da Riverdale, in compagnia di Josie and the Pussycats di Marguerite Bennett, Cameron DeOrdio e Audrey Mok.
JOSIE AND THE PUSSYCATS di Marguerite Bennett, Cameron DeOrdio e Audrey Mok
                                                                                                                  
EDITORE: Edizioni BD | GENERE: Commedia
 PAGINE: 144 | TITOLO ORIGINALE: -
USCITA: 31 mag 2018 | PREZZO: € 15,00 | EBOOK: 
                                                                                                                  

TRAMA

Josie, Valerie e Melody sono pronte a rockeggiare! Le tre ragazze, unite dalla passione per la musica (e per gli animali in difficoltà), partiranno alla conquista di palchi sempre più importanti sfidando le macchinazioni della perfida Alexandra! Musica, amicizia al femminile e la band più irresistibile di Riverdale: un libro per lettori di tutte le età perfetto per entrare nell'universo di Archie!

MY POINT OF VIEW
                                                               
                                       

Erano i lontani anni 80, ma forse possiamo considerare anche i 90, quando in TV, soprattutto sulle reti locali (ahhhh le mitiche e intramontabili reti "streveze", per dirla alla napoletana) impazzavano i cartoni di Hannah-Barbera. Tra i tanti spiccava senz'altro la serie dedicata a questo trio di ragazze scatenate, tre musiciste energiche che, tra un tour e l'altro, si dilettavano a risolvere misteri, sventare rapine e emulare in qualche modo Scooby Doo, in una maniera tutta nuova. Tirate fuori direttamente da Riverdale, e quindi dagli Archie Comics, le tre ragazze per anni sono rimaste un po' nel dimenticatoio, accoccolate nel cuore e nella mente del pubblico, fin quando negli USA non è impazzata la mania dei roboot!

Josie è una ragazza come tante altre, almeno apparentemente, perché in realtà è una ragazza dal talento famelico, una cantante energica e una musicista esplosiva. Da sempre sogna di poter sfondare nel mondo della musica, con una band tutta sua, che sopravvive però solo all'interno dei suoi dolci sogni. Il sogno di Josie però sembra quasi diventare realtà quando fa la conoscenza di Valerie, una volontaria allo studio veterinario dalla voce melodica e armonica. Insieme, con la partecipazione della svampita Melody, le tre ragazze si ritrovano così a formare la band dei sogni, le Pussycats, capitanate appunto da Josie.

Da quando Josie e le sue fanno la conoscenza di Alan M., che diventa appunto il loro produttore e finanziatore, nonché manager, la vita delle ragazze viene del tutto stravolta. Non sarà appunto la sola Alexandra a infastidire il gruppo, con moine e litigi, ma anche centauri, ladri e brutti ceffi daranno del filo da torcere. Le tre ragazze infatti, oltre a vivere la propria giovinezza e una carriera ormai in crescita, dovranno cercare di sventare, più e più volte, assurde macchinazioni e malefatte incredibili, che le renderanno delle vere e proprie eroine, moderne paladine che agiscono "in nome della luna" (per citare Melody).

Dopo il ritorno di Archie nel mondo del fumetto e quello di Jem e le Holograms, entrambi pubblicati da Edizioni BD qui in Italia, anche Josie torna a conquistare sempre nuovi lettori, attraverso tematiche attuali e attrattive che creano un ponte perfetto tra passato e presente. In questo primo volume vengono analizzati e messi in scena temi come l'amicizia, attraverso i valori che la contraddistinguono maggiormente, ma anche la dura vita della star ed i sacrifici che questa comporta. Josie e le sue amiche dovranno infatti lavorare e sudare tanto per realizzare i propri sogni, ma ancor di più dovranno riuscire a sventare le angherie di Alexandra, che un po' incarna la tematica del bullismo.

E' l'amicizia però che da valore e contenuto al fumetto, contraddistinto da un ritmo esplosivo e travolgente, fresco e moderno, che però è condito da una certa quantità di nostalgia che porta il lettore, soprattutto quello storico, con la mente e con il cuore al passato, alle ore trascorse davanti la televisione, in compagnia di questa band esplosiva. Quello che da un tocco di modernità a questa storia sono i continui riferimenti al mondo nerd e le diverse strizzatine a quello LGBT, con rimandi a tutte quelle serie che il mondo gay segue assiduamente, che creano quindi un punto di connessione tra le protagoniste e i lettori. Allo stesso tempo questo fumetto è un vero e proprio monito, un'icona per le giovani femministe che sono alla ricerca del Girls Power! Josie incarna perfettamente la figura della femminista moderna, con il suo forte carattere, la sua esplosività e la sua esuberanza. Josie è una vera leader e non teme nessuno, al punto tale da affrontare persino gang pericolose a testa alta, senza mai aver paura.

Moderni sono, soprattutto, i disegni di Audrey Mok, dal tratto pulito e dettagliato, che contraddistingue le tre ragazze in particolare. La caratterizzazione dei personaggi, soprattutto dal punto di vista grafico, viene reinterpretata al meglio, senza perdere però le principali caratteristiche e gli elementi che più identificavano le eroine di un tempo. Non abbiamo tre ragazze di colore, come nella serie di Riverdale, ma le tre protagoniste di sempre, la rossa Josie, con il suo carattere impulsivo, la svampita Melody, con i suoi discorsi assurdamente geniali, e la giudiziosa Valerie, la vera e propria coscienza del gruppo.


Siete pronti quindi a rockeggiare in compagnia della band femminile più esplosiva che c'è?
See you soon!

1 commento:

  1. le reti streveze! Io non le ho mai beccate comunque e momento confessione: mai visto riverdale. Mi sa che mi devi dare due info brò

    RispondiElimina