lunedì 5 dicembre 2016

Libri, Letture, e (La) Recensione: Mai baciare un uomo con una renna sul maglione di Debbie Johnson


Buongiorno Evereaders, pronti per il quinto post dello XMASPOP? Dopo aver parlato ieri di vecchi titoli natalizi, oggi parliamo di un titolo nuovissimo, quindi tenetevi pronti a tirar fuori il maglione natalizio!




MAI BACIARE UN UOMO CON UNA RENNA SUL MAGLIONE
di Debbie Johnson
                                                                                           

TITOLO ORIGINALENever Kiss a Man in a Christmas Jumper

EDITORE: Harper Collins Italia

GENERE: Romanzi Natalizi

PAGINE: 235pp

PREZZO: 12,90€

USCITA: 24 nov 2016




TRAMA

Maggie è una madre single e per lei Natale è sempre stato un'occasione per stare in famiglia, con la figlia Ellen che riempie la casa di addobbi, il padre Paddy che festeggia con un bicchierino di troppo e l'albero dall'inquietante aspetto di un elfo ubriaco. Ma quest'anno sarà diverso, perché Ellen e Paddy saranno via per le vacanze e per Maggie si prospetta un Natale solitario tutt'altro che gioioso. Finché, pedalando per le strade innevate di Oxford, Marco Crivelli non va a sbatterle contro, entrando così di prepotenza nella sua vita, e nella sua casa, con tanto di gamba ingessata. Be', a Natale non sarà sola, dopotutto, ma farà da crocerossina a un fusto tutto pepe. Anche se ha sempre pensato che fosse una verità universalmente riconosciuta che non si deve mai baciare un uomo che indossa maglioni di Natale. O sì?

MY POINT OF VIEW
                                                                                          
                                                                       

Frizzante e spiritoso, con un pizzico (pizzichino) di erotismo, ma carico di spirito natalizio.
La storia di Maggie e Marco, i due protagonisti dell'opera è assai semplice e spontanea, ma proprio per questo si presenta come una perfetta storia d'amore tutta natalizia.
Tutto inizia con un incontro-scontro, come nelle più romantiche storie d'amore viste al cinema, con lei, timida ed impacciata nonostante sia una bella donna, e lui, macho e sicuro di se, coinvolti in un vero e proprio incidente...ciclistico! 
Sin da subito la storia si presenta allegra e spensierata, carica di brio, a partire dalle battute che si scambiano sin dal primo incontro i due protagonisti, tra i quali scatta da subito la scintilla (be' ovviamente il colpo di fulmine non poteva mancare). Questa carica di spensieratezza e divertimento, viene fuori all'istante proprio grazie alla presenza di due personaggi progettati nel dettaglio, e caratterizzati per essere una frizzante ed ironica coppia romantica.
Lei, Maggie, è una sarta di abiti da sposa, ed una mamma single a pieno tempo (con tanto di figlia al culmine dell'adolescenza), una trentaquattrenne (che caratterialmente ne dimostra ben di più) dalla riccia ed indomabile chioma rossa, che si contraddistingue per la sua timidezza e il suo essere impacciata e un po' imbranata, nonostante dimostri sin da subito serietà e precisione, combinate con la giusta dose di allegria.
Lui invece, Marco, è un vero e proprio playboy, un ricco avvocato in carriera, bello e sicuro di sè, un uomo che non passa certo inosservato, nonostante i suoi esuberanti maglioni natalizi...e la gamba rotta (a seguito dell'incidente). Si presenta sin da subito come l'antitesi di Maggie, e proprio per questo come il partner perfetto. 
La loro convivenza forzata, a seguito dello scontro che mette entrambi un tantino K.O., da il via ad una serie di eventi allo stesso tempo ironici e romantici (posso coniare il termine iromantici?), che rendono la storia interessante e scorrevole. 
Il libro della Johnson infatti è uno di quei libri che divori in una sola giornata, capare di generare ilarità ma allo stesso tempo curiosità, verso una storia d'amore apparentemente "già vista", ma che in realtà riesce a contraddistinguersi proprio per gli imprevisti e gli sviluppi che segnano la storia di Maggie e Marco.
Ciò che più ho apprezzato di questo libro è stata la volontà dell'autrice di raccontare la storia natalizia di Maggie e Marco non come una storia romantica, ma bensì come una tragicomica storia d'amore, che si contraddistingue prima di tutto per il suo esorbitante numero di battute, capaci di generare nel lettore mille e più risate...nonostante la storia della protagonista sia tutt'altro che allegra e spensierata. Mi è piaciuto poter leggere una storia "diversa", che la rende perfetta come intrattenimento per le feste, che dovrebbero contraddistinguersi proprio per allegria e divertimento. 


Dopo aver ripetuto infinite volte "allegria", che a quanto pare è il termine riassuntivo di questo libro, vi invito a far vostro questo divertentissimo libro, e gettarvi a capofitto nella storia di Maggie e Marco, tra abiti da sposa, convivenze forzate, e scontri inaspettati!
See you soon! -Lewis

1 commento:

  1. Se è piaciuto a te e se si ride allora, visto che lo inizio a giorni, direi che vado sul sicuro ;-)

    RispondiElimina