mercoledì 22 febbraio 2017

Liete Novelle: 666 - Il male dentro di Prenzy e AA. VV. (Recensione)


Buongiorno e bentrovati amici di Everpop! Stamane vi voglio CATTIVISSIMI, perché questo fumetto lo impone, quindi partiamo!


666 - IL MALE DENTRO
di Prenzy e AA. VV.

                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: 666 Il male dentro

EDITORE: Shockdom

GENERE: Fumetti crudi

PAGINE: 64pp

PREZZO: 10,00€

USCITA:  30 giu 2015



TRAMA

"666, il maledentro" è una raccolta di storie brevi, in cui sei autori differenti, con molteplici punti di vista, trovano un punto d'incontro nella realizzazione grafica di un unico artista, Prenzy. Le storie affrontano il tema comune della crudeltà umana, il male in tutte le sue forme, fisico o interiore. Ogni storia ha un impatto visivo ed emotivo differente dall'altra, dal punto di vista artistico si tratta anche di un' opera sperimentale di un giovane autore in crescita, nel suo primo libro a fumetti per un editore italiano. "666, il male dentro" è un viaggio amaro verso il dolore dell'anima e del corpo, raccontato tra implacabili sofferenze e devastanti atrocità.

MY POINT OF VIEW

Una cosa l'ho capita, quando c'è di mezzo Prenzy vien spontaneo parlare di fumetti belli e di qualità! Stavolta però è andata anche meglio perché ad al suo fianco ho trovato grandissimi autori, che hanno saputo dare il loro meglio anche con solo poche (ma che dico pochissime) pagine a disposizione.

Tutti noi almeno una volta nella vita ci siamo chiesti cosa potesse essere il "Male": una forza oscura, un'entità soprannaturale, o anche soltanto una vocina nell'orecchio che ci spinge a tirare fuori il peggio. Be' questa stessa domanda se la sono posti questo variegato e incredibile gruppo di autori italiani, che grazie ai disegni di Francesco hanno saputo raccontare la loro, a porre il lettore al centro dei loro pensieri, ma soprattutto a dimostrare che grande autore è Prenzy: un autore versatile, dal talento smisurato, capace di adattare il suo stile a qualunque situazione e storia.

Il volume si articola seguendo un filo conduttore, un oscuro ed insanguinato filo, che collega le sei malevole storie brevi, ognuna delle quali capaci di colpire l'animo e la mente del lettore nonostante il numero ristretto di pagine che la caratterizza. Ognuna delle storie è caratterizzata da una chiave di lettura particolare: la libera interpretazione. Le storie infatti possono essere lette e rilette in svariati ed innumerevoli modi, lasciando così al lettore l'ultima parola, soprattutto se si considera un'eventuale seguito della trama stessa. Tante cose vengono quindi volutamente omesse, così da permettere a chi legge di poter interagire con la storia stessa, e poter dire la propria sull'argomento (assai discusso).

Nonostante questa particolarità nella trama (nelle trame), ciò che più colpisce è lo smisurato talento di Francesco Chiappara, che in questa sua prima opera cartacea dimostra una maturità fuori dagli schemi, assai difficile da trovare in un'autore al suo debutto. E' incredibile come riesce a cambiare radicalmente stile da un capitolo all'altro, al punto da portare il lettore a pensare che ciascuna storia sia stata disegnata da un fumettista diverso. Nonostante questo però la sua impronta di base permane in ogni storia, con il suo ormai riconoscibile stile un po' cartoonesco, che riesce ad adattare persino a storie nude, crude e serie. 

E' impossibile non cadere in tentazione con un fumetto del genere!


Le parole sono superflue stavolta, perché la cosa più semplice da fare è leggere questo particolarissimo fumetto, e scoprire (se ancora non li conoscete) gli incredibili autori coinvolti!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento