lunedì 29 maggio 2017

Liete Novelle: Mighty Morphin Power Rangers - Un nuovo inizio di Kyle Higgins e Hendry Prasetya (Recensione)

Bentrovati amici di Everpop! Siete pronti a fare un salto nel nostalgico passato? Oggi vi porto in uno dei migliori periodi degli anni 90, in compagnia di una squadra di supereroi indimenticabili!


MIGHTY MORPHIN POWER RANGERS - Un nuovo inizio
di Kyle Higgins e Hendry Prasetya
                                                                                           

TITOLO ORIGINALE: Mighty Morphin Power Rangers #1

EDITORE: Panini Comics

GENERE: Supereroi

PAGINE: 128pp

PREZZO: 9,90€

USCITA: 16 mar 2017




TRAMA

Go! Go! Power Rangers! Debutta in Italia la nuova serie dei Mighty Morphin Power Rangers, tratta dal popolarissimo telefilm! Seguiamo le peripezie di Tommy Oliver, che ad Angel Grove deve districarsi fra scuola, nuovi amici… e le battaglie contro Rita

MY POINT OF VIEW


Era a metà degli anni '90 quando su Italia 1 impazziva l'indimenticabile sigla di Marco Destro che faceva così:
Quando non sai come uscire dai guaichiama al volo i Power Rangers eccoli qua nella nostra città mamma che velocità. Rosso, giallo e piùrosa, nero e blu i colori Power Rangersche ragazzi eccezionali Power Rangers, Power Rangersimbattibili e leali proprio come li vuoi tu... speciali.
Precisamente era il Febbraio del 1994 quando per la prima volta Jason ed il suo mitico gruppo di eroi in calzamaglia, i mitici Power Rangers, fecero la loro prima e storica apparizione nelle case degli Italiani.

Dopo ben 23 anni ecco che quello stesso gruppo di combattenti, uguali proprio come allora, torna a debuttare in Italia, in una veste tutta nuova, una veste grafica che ripercorre in chiave moderna le mitiche avventure dei Power Rangers, di Zordon e Alpha, e della perfida (ma da tutti amata) Rita Repulsa (ora i miei amici staranno di certo pensando "la tua adorata Rita la Puzzola?").

Grazie al genio di Kyle Higgins e alla maestria di Hendry Prasetya il team formato da cinque (+1) super ragazzi mascherati tornano a calcare la scena e a difendere il pianeta terra, da una potente minaccia lunare, proprio come tanti anni fa. La storia, ambientata ai giorni nostri con tanto di smartphone computer tecnologici ed email, riprende però da un punto di svolta della storia passata: la resa, e la conseguente unione alla squadra, di Tommy l'enigmatico Green Ranger che per tante puntate ha dato del filo da torcere alla nostra squadra del cuore.

I due autori ci riportano quindi nella città di Angel Grove, luogo di infinite e indimenticabili battaglie, proprio nei giorni successivi alla disfatta di Tommy, scampato alle perfide grinfie ed al controllo mentale, della malefica Rita. Si ritorna tra le mura ed i corridoi della scuola superiore frequentata da Jason ed il suo team, nella quale Tommy dovrà fare i conti prima con se stesso, poi con il suo nuovo gruppo, ed infine con i perfidi nemici alle dirette dipendenze di Rita Repulsa.

Insomma, tutto segue il registro classico della serie a cui siamo stati abituati negli anni, quelle intramontabili avventure dei Rangers che tutti noi abbiamo adorato, sognato, e a volte persino emulato, uscendocene alla fine nella stragrande maggioranza delle volte con bernoccoli e lividi. Nonostante lo sviluppo della trama ben noto ed il cast di personaggi già noti e ben delineati, i due autori con genialità e maestria hanno saputo dar vita ad un nuovo mondo che, partendo da frammenti del passato, riesce ad essere moderno ed attuale, una storia che riesce a stupire dalla prima all'ultima pagina. Quelle che infatti possono sembrare scene scontate, scene già viste, non sono altro che in realtà dei veri e propri trampolini di lancio per nuove e grandiose avventure, capaci di stupire, e a volte persino divertire, ogni genere di lettore, che sia esso, proprio come me, un fan sfegatato della serie, o semplicemente un "nuovo arrivato".

La bellezza di questo fumetto forse è insita proprio in questo aspetto. Che si conosca o no la serie, una volta iniziato il volume è difficile separarvisi, ma soprattutto non adorarlo. Tutto è progettato e studiato sin nel dettaglio per essere a tutti gli effetti un'appendice, un prolungamento, della serie originale, proprio come è stato per tante altre serie televisive adattate a fumetti. Mighty Morphin Power Rangers però riesce a catapultare il lettore nel suo mondo, fatto di scontri epici e robot componibili, anche senza un vero e proprio prologo. Prologo che diciamocelo, forse è anche piuttosto inutile, visto che un po' tutti sappiamo cos'è un Power Ranger e chi è Zordon.

Ciò che però rende effettivamente questo fumetto un prodotto "nuovo" è il fatto che, oltre a raccontare delle battaglie a cui siamo stati abituati nel tempo, i personaggi vengono presentati sotto una luce diversa da quella televisiva, che mette a nudo qualcosa che nella serie tv forse è passato un po' in sordina, messa in ombra proprio dalle storiche battaglie: lo spirito dei personaggi. Rispetto alla serie televisiva infatti, Kyle Higgins riesce a spingersi molto di più nell'animo dei protagonisti, così da (ri)presentarli sotto una luce del tutto nuova, facendoli a volte apparire persino deboli ed indifesi, veri ma soprattutto...umani. Questo primo volume infatti, oltre a servire come presentazione del cast, è utile a capire ciò che ha provato Tommy in seguito alla sua sconfitta. Ci mostra la parte umana del Green Ranger, con tanto di dubbi, paure e continue tentazioni. Questo aspetto reale vero e genuino della storia sembra quasi mettere in ombra l'aspetto più avventuroso e ricco d'azione, quello contraddistinto da lotte e scontri. Ed è quello che effettivamente sembra succedere capitolo dopo capitolo. Questo fumetto infatti poggia le sue basi più sulle emozioni che sugli scontri.

La ventata di novità accompagna anche le tavole, caratterizzate da uno stile fresco e moderno, ed un tratto realistico che sembra quasi donare vita ad ognuno dei personaggi che popolano questo mondo intramontabile. Hendry Prasetya infatti riprende i tratti distintivi dei primissimi protagonisti, e della loro storica nemica, ricalcandoli e rimodernizzandoli, per adattarli alla nuova epoca, la nostra.
Insomma, se come me in passato avete amato le mitiche avventure dei Power Rangers, vi siete circondati di ogni sorta di merchandising esistente, o avete anche solo per una volta sognato di urlare "Potere di Megazord!", allora dovete assolutamente correre in fumetteria o in libreria e tornare a bazzicare tra le strade di Angel Grove. Se invece siete dei "novellini"...be' mettete da parte la vostra vita sociale, perché un nuovo gruppo di amici è pronto a sconvolgerla!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento