martedì 23 gennaio 2018

Liete Novelle: Lui e l'Orso di Salvatore Callerami (Recensione)

LUI E L'ORSO

Buongiorno Evereaders, siete pronti a sorridere e arrossire anche un po'? Ci pensa Salvatore Callerami con il suo Lui e l'Orso.


LUI & L'ORSO di Salvatore Callerami
                                                                                                                  
EDITORE: Ren Books | GENERE: Humor
 Pagine: 72pp | TITOLO ORIGINALE: Lui & L'Orso #1
USCITA: lug 2016 | PREZZO: € 9,90 | EBOOK: 
                                                                                                                  

TRAMA

Diego e Simone sono due coinquilini molto particolari: il primo è il classico "orso", stereotipo del gay barbuto e peloso, il secondo è invece tranquillo e perfettino. Come due Tom & Jerry moderni e innamorati, i due si inseguono e si allontanano tra mille risate e un cast di comprimari uno più divertente dell'altro.


MY POINT OF VIEW
                                                                  
                                                 

Ho deciso di parlare di questo fumetto perché  l'ho trovato simpatico e divertente, ma allo stesso tempo incredibilmente reale, perché penso che l'amore, quello vero, quello che non bada ad etnie colore e sesso, sia così: qualcosa di bello, di divertente e allegro.

Mi sono divertito tantissimo leggendo questo volumetto, ricco di situazioni assurde e imbarazzanti che poi non son così diverse dalla realtà. Il bello di questo fumetto è proprio che può essere letto e apprezzato da tutti, perché le situazioni vissute da Simone e Diego (i due protagonisti) sono un po' quelle vissute da tutte quanti noi, etero o gay quali noi siamo. Le situazioni amorose e sentimentali, e perché no persino quelle più esplicite e piccanti, che vivono i due bizzarri coinquilini rispecchiano un po' l'intera popolazione mondiale ed è forse proprio questa la carta vincente di questo fumetto che spinge tutti, nonostante il proprio orientamento sessuale (che proprio in questo caso centra ben poco), a leggerlo e a ridere a più riprese.

La storia è quella di Simone, un giovane ormai prossimo alla laurea in cerca di un appartamento, ma è anche un po' (e considerata la stazza forse più di "un po'") la storia di Diego, l'omaccione con il quale il gracilino Simone si ritrova a dover convivere. Sin da subito una cosa è chiara: entrambi i ragazzi sono gay, ma sono incredibilmente diversi: Simone da buon romantico è alla ricerca del vero amore, mentre Diego vuole ben altro, cose molto più...profonde e inesplorate. Si avvertono sin da subito le prime divergenze di opinioni tra i due, che nonostante i pareri discordanti si attraggono fortemente e vicendevolmente. All'amore però piace giocare sporco, ma soprattutto farsi desiderare, così come Simone che farà tribolare più di una volta il grosso Diego.

Tra piccantissime situazioni imbarazzanti si dividono i diversi personaggi, un cast piccolo ma incredibilmente eccezionale. Ognuno di loro riesce a dare il giusto contributo alla storia (che in realtà non segue un vero e proprio filo logico e temporale), in modi sempre diversi ma ugualmente divertenti, dando vita a vignette brevi ma spassose, capaci di far ridere anche solo grazie all'espressività dei personaggi.

Avevo letto parecchi commenti discordanti su questo fumetto e persino qualcuno che lo trovava volgare, ma devo dire che, dopo averlo letto, ho trovato la storia di Lui e l'Orso tutt'altro che volgare. Salvatore Callerami utilizza sì un approccio senza censura alcuna, utilizzando svariati doppi sensi e discorsi espliciti, ma lo fa in maniera comica ed esilarante, senza mai scadere nel volgare ne tanto meno nel banale. Quella che alla fine racconta, tra una risata e una battuta, non è altro che una storia romantica...vista da una prospettiva diversa alla quale siamo abituati.

Questo primo volumetto non è altro che la raccolta delle varie strip realizzate dall'autore sul web e come tale si configura per una storia apparentemente slegata, ma che in qualche modo riesce a seguire un filo conduttore, che porta appunto verso l'amore. Non pensate però che sia certo semplice raggiungere questa "meta" e neppure che sia un percorso breve e scontato, perché vi assicuro che Salvatore saprà senz'altro stupirvi. Un po' come mi hanno stupito i suoi disegni, semplici e ridotti al minimo, che nelle prime vignette appaiono con uno stile acerbo, che però cresce strip dopo strip, per giungere a quello stile di copertina che mi aveva già più volte incuriosito sugli scaffali delle fumetterie.

Lui e l'Orso è quello che serve al popolo italiano, soprattutto a quelli che continuano a vedere le coppie omosessuali come qualcosa di diverso e contro natura, poiché mostra quanto la vita di una coppia gay possa essere come quella di tutti gli altri, fatta di intimità e incomprensioni, di ironia e divertimento. Questo fumetto vuole mostrare l'ordinarietà che ormai (o forse sarebbe meglio dire "da sempre") vive in tutte le nostre case e i vari sentimenti che accomunano le coppie di tutto il mondo. C'è chi prova a raccontare questa cosa a modo proprio, chi in modo serio e chi in modo sensuale, e poi c'è Salvatore Callerami che ci riesce in modo divertente e tanto tanto piccante.


A me questo fumetto è piaciuto e non vedo l'ora di parlarvi anche del secondo (che chiuderà questa settimana venerdì). Voi intanto lasciatevi prendere da Simone e Diego!
See you soon! -Lewis

Nessun commento:

Posta un commento