giovedì 8 marzo 2018

Liete Novelle: Indomite di Pénélope Bagieu (Recensione)


INDOMITE

Buongiorno e buona festa della donna a tutte le lettrici di Everpop! Quest'oggi voglio celebrare questa giornata speciale con un titolo altrettanto speciale che saprà celebrare tutte voi: Indomite di Pénélope Bagieu.

INDOMITE di Pénélope Bagieu
                                                                                                                  
EDITORE: Bao Publishing | GENERE: Biografie a Fumetti
 PAGINE: 144pp | TITOLO ORIGINALE: Indomite
USCITA: 08 mar 2017 | PREZZO: € 20,00 | EBOOK: € 7,27
                                                                                                                  

TRAMA

Primo di due volumi, questo Indomite di Pénélope Bagieu in Francia ha venduto 250.000 copie in un anno. Vi si racontano le vite di donne straordinarie, come l'attrice Margaret Hamilton, Lozen, sciamana nativa americana di metà Ottocento o Joséphine Baker, “ballerina, partigiana, madre di famiglia”. Il tratto ironico e delicato della Bagieu restituisce le vite e le imprese di queste donne al lettore con una freschezza e una forza narrativa incredibili. In libreria subito prima dell'8 marzo.

MY POINT OF VIEW
                                                                          
                                                 


IL CORAGGIO E' Donna! Non giriamo i poi tanto su, ormai è chiaro che le donne sono quelle coraggiose, lo hanno dimostrato gli anni di lotte all'indipendenza, che ancora oggi continuano instancabilmente. Instancabili è Indomite le donne di tutto il mondo, che celebriamo in questo giorno, ma che andrebbero festeggiate ogni singolo giorno della nostra vita, con piccoli moniti e accorgimenti che ne sottolineino il valore. Quest'anno ad esempio ci pensa BAO a celebrare le donne, attraverso un (bio) graphic novel che racconta le storie di nove grandi personalità, nove donne che non hanno avuto di mettersi in gioco e di farsi valere, nove grandi donne che sono passate in sordina, a volte dimenticare a volte semplicemente sconosciute, ma che con il loro cuore indomito hanno fatto la storia. 

Il volume contiene in sé, proprio come una pregiata antologia di favole, nove piccole ma preziose storie, nove meravigliose perle, che riprendono vita attraverso il tratto di Pénélope Bagieu che, attraverso il suo talento, riesce a tramutare le sue emozioni in quelle delle protagoniste, infondendo così in ognuna di esse la vita. Le donne di Indomite sono tutte differenti, per luogo di origine, interessi, vita lavorativa e cultura; sono apparentemente nove grandi personalità che apparentemente non hanno nulla in comune, ma che in realtà sono tutte legate tra loro attraverso il coraggio e la voglia di mostrarsi per ciò che si è in realtà. Tutte possiedono una forza interiore smisurata e non conoscono la paura, non la temono né ci pensano minimamente ad essa; ciò che davvero importa a donne come Margaret Hamilton ad esempio è mostrare al mondo il proprio talento, la propria personalità, la voglia di vivere e brillare per il solo fatto di essere donna.

Sono rimasto incantato, già dalla meravigliosa copertina, ma soprattutto per gli straordinari interni che mi hanno catapultato nelle vite di queste magnifiche donne, nel loro cuore e nel loro animo, da cui ho sottratto tanto coraggio e voglia di riscatto, nonostante io sia un uomo, emozioni che mi è sembrato quasi di ricevere in dono dalle stesse protagoniste. Sono rimasto incantato dalle loro vite e rivoluzioni sconosciute, dalle loro favole non proprio rosee, ma non per questo meno meravigliose. Ho amato ognuna di queste donne, per motivi diversi eppure così simili, ma in particolare ho adorato l'autrice che ha saputo conquistarmi dalla prima all'ultima pagina, con un tratto semplice e minimale, che ha saputo tradurre perfettamente le vite di queste nove Grandi Donne. 

Nella vita il coraggio si può trovare un po' ovunque, da un libro, un film, o un fumetto ad esempio, io stavolta ho attinto dalla riserva smisurata che è Indomite, un'antologia per tutti i lettori, donne ma soprattutto uomini, un volume pregiato (la Bao ha fatto un lavoro da 110 e lode) che tutti dovrebbero leggere almeno una volta nella vita. Non siate fifoni, non cedere ai pregiudizi, ma aprite bensì i vostri cuori e le vostre menti (soprattutto). La vita è donna, lo scoprirete.

Nessun commento:

Posta un commento